Bangkok e le antiche Capitali tour privato

Quali sono le esperienze che potrai sperimentare in questo viaggio?

Caratteristiche del viaggio
Avventura
0%
Cultura
0%
Relax
0%
Urban
0%
Natura
0%
Intensità
0%
Descrizione
Benvenuti in un’avventura esclusiva attraverso la Thailandia, un itinerario che vi porterà dalle vivaci strade di Bangkok alle antiche meraviglie di Ayutthaya e Sukhothai, fino alle ricche esperienze culturali di Chiang Rai e Chiang Mai.
Iniziate il vostro viaggio nella capitale, Bangkok, dove esplorerete templi storici e quartieri nascosti, immergendovi nella ricchezza culturale di questa metropoli asiatica. Proseguite poi verso le storiche Ayutthaya e Sukhothai, antiche capitali del Siam, dove templi e rovine narrano storie di un passato glorioso.
Il viaggio vi porta a Chiang Rai per l’esplorazione del Triangolo d’Oro e un’esperienza unica in un santuario degli elefanti, dove potrete connettervi con questi maestosi animali in un ambiente naturale.
Concludete a Chiang Mai, dove la spiritualità si fonde con la natura. Qui, il sacro tempio di Doi Suthep vi regalerà panorami mozzafiato.
Questo itinerario è un equilibrio perfetto tra cultura, storia, natura e avventura, promettendo un’esperienza indimenticabile nel cuore della Thailandia. Preparatevi a vivere momenti unici che rimarranno impressi nei vostri ricordi.
Dettagli
Cos’è incluso
  • Assistenza telefonica in lingua italiana 24/7
  • Pernottamento in camera doppia o twin con colazione
  • 6 pranzi
  • Tutti i trasferimenti con veicoli con aria condizionata
  • Biglietti Ingresso ove richieste per le visite da programma
  • Guida parlante italiano
  • Assistenza di personale Italiano a Bangkok, Chiang Mai, Phuket
  • Assicurazione Medico Bagaglio
Cos’è non incluso
  • Voli nazionali e internazionali
  • Pasti diversi da quelli menzionati
  • Le bevande
  • Le mance
  • Extras di carattere personale
  • Supplemento partenze Agosto
  • Supplemento partenze Capodanno
  • Tutto quanto non indicato ne “la quota include”

Cosa visiterai

I momenti salienti
del tuo viaggio

I luoghi più belli che visiterai durante il tuo viaggio

PROGRAMMA DI VIAGGIO:

GIORNO 1 – BANGKOK – ARRIVO. TRASFERIMENTO
Arrivo in Aeroporto a Bangkok. Dopo aver ritirato i bagagli, recatevi all’ altezza della GATE 4, dove vi attende in nostro assistente Aeroportuale in Inglese. Trasferimento in Hotel con solo Autista. Attenzione le camere sono garantite a partire dalle 14:00. Il nostro assistente Italiano vi attende nella Lobby o vi chiama per un appuntamento. Resto Della Giornata a Disposizione per attivita’ individuali.

 

GIORNO 2 : BANGKOK. TOUR INSOLITO TRA PALAZZI, TEMPLI E KUDI CHEEN. Intera Giornata (B.L.)
Colazione in hotel e incontro con la guida parlante italiano. Prima tappa della giornata sarà il “Tempio del Buddha reclinato”. Il Wat Pho è il monastero Buddista più antico della città ed ospita anche la più antica scuola di massaggi thailandese. A seguire con battello pubblico raggiugeremo il Wat Arun, o “Tempio dell’Aurora. Da qui sarà breve la distanza per raggiungere il caratteristico quartiere di Kudicheen (Kudi Chin). Proseguimento a piedi fino a raggiungere il piccolo villaggio e conoscere la comunità locale, dove il tempo sembra essersi fermato! Visiteremo l’antica pasticceria (Thanusingha Bakery House) che tutt’ora sforna i prelibati dolci, il piccolo museo Baan Kudi Chin e l’esotico tempietto taoista di Kuan An Keng Shrine. Termine delle visite e proseguimento in auto fino al ristorante. In splendida posizione panoramica sullo scorrere della vita sul fiume Chao Praya e sulla citta’ vecchia. Nel pomeriggio l’ultima tappa: il maestoso e stupefacente Royal Grand Palace con il Wat Phra Kaew, il “Tempio del Buddha di Smeraldo”. Il Palazzo Reale include al suo interno anche il Palazzo Chakri (visitabile solo dall’esterno), il Palazzo Dusit e il Palazzo Montien, questi ultimi visitabili all’interno solo in alcuni periodi. 16:30 ca termine delle visite e rientro in hotel.

 

GIORNO 3 – BANGKOK – Maeklong Railway, Damnoern Saduak, – Mezza Giornata (B.)
Prima Colazione in Hotel.

Alle 06:30-07:00 Incontro con la Guida in Italiano e partenza per una bella giornata di visite nelle vicine province di Song Khram e Ratchaburi a ca 100 Km da Bangkok. Iniziamo con il Mercato sui Binari della Ferrovia (Mercato di Hoop Rom) comunemente chiamato anche mercato Siang Tai (a rischio di vita). È considerata una delle fantastiche attrazioni della Thailandia. Distribuito su una lunghezza di 100 metri, il mercato è situato sulla ferrovia vicino alla stazione ferroviaria di Mae Klong. Si procede quindi verso il Mercato Galleggiante di Damnen Saduak, si arriva al molo e con una long tail boat in circa 30 minuti di percorso tra i canali, si raggiunge il Mercato Galleggiante.

Il mercato di Damnoen Saduak a Ratchaburi è uno dei mercati galleggianti più popolari in Thailandia. Ogni giorno molti turisti tailandesi e stranieri arrivano qui per fare acquisti, mangiare e assorbire l’atmosfera dei mercati idrici della Thailandia costruiti oltre cento anni fa. 11:00 Ca, Partenza per rientrare a Bangkok, con arrivo in hotel previsto intorno alle 12:00. Pomeriggio a disposizione per attività individuali e/o opzionali

 

GIORNO 4 – BANGKOK – KANCHANABURI, River Kwai: War Museum, Allied Cemetery, Train Riding, Muang Sing Historical Park. (B.L.)
Prima Colazione in Hotel.
06:30 Incontro con la Guida e Partenza per Kanchanaburi, con arrivo previsto intorno alle 09:30. Inizio delle visite

Kanchanaburi è una città nella parte occidentale della Thailandia. È nota per la ferrovia della morte, costruita durante la Seconda guerra mondiale. La linea attraversa il fiume Khwae Yai attraverso il Death Railway Bridge. Esposizioni al JEATH War Museum onorano i prigionieri di guerra che sono morti costruendo il ponte. Il Centro Ferroviario Tailandia-Birmania esplora la più ampia storia della ferrovia. Nelle vicinanze, migliaia di soldati alleati sono sepolti nel cimitero di guerra di Kanchanaburi.

10:45 – Imbarco sul treno per un panoramico percorso, fino a Tham Krasae. Sosta per il pranzo, e tempo per visitare l’area con il Ponte di Tham Krasae accanto alla grotta con lo stesso nome. In questa zona il treno rallenta a passo d’uomo mentre attraversa il ponte dall’aspetto precario noto come viadotto Wang Pho. Un muro di torri di roccia si trova a breve distanza a destra, con una discesa a strapiombo sul fiume e panorami fenomenali sulla sinistra, un altro punto saliente del viaggio.

Dopo pranzo visita del Parco Storico Prasat Muang Singh, qui troviamo le tracce del Regno Khmer, un tempo fiorente, in una delle strutture religiose più conosciute in Thailandia. Gli storici hanno stimato che il Prasat Mueang Singh, e le sue architetture circostanti sulla riva del fiume Kwai Noi, furono costruiti tra l’857 e il 1157 come tempio religioso del regno Khmer. In seguito, il tempio fu abbandonato fino al regno di Re Rama I quando l’area di Mueang Singh divenne una delle città di confine di Kanchanaburi. Il restauro delle strutture però, non è stato completato fino al 1987.

La struttura principale rimanente è la stessa Prasat Mueang Sing (la Torre della Città dei Leoni), un’architettura in stile Khmer con influenze delle arti di Lop Buri. È incorniciato da mura cittadine di 800 x 1.500 metri. Durante gli scavi, gli storici hanno trovato preziosi manufatti, oggetti d’antiquariato, ceramiche e ornamenti religiosi con oltre 2000 anni di storia.

Alle 15:00 Circa Trasferimento in Hotel. Check In. Resto della serata a disposizione

 

GIORNO 5 – BANGKOK – AYUTTHAYA – SUKHOTHAI. Bang Pa In, Parco Storico di Ayutthaya, Parco Storico di Sukhothai (L.)
Alle 07:00, Incontro con la guida in italiano e partenza per la scoperta dell’Antica Capitale della Thailandia.

Bang Pa In si raggiunge con un breve tragitto di ca 60 chilometri (40 miglia) a nord di Bangkok, lungo le rive del fiume Chaopraya, Bang Pa In è uno dei palazzi estivi della Famiglia Reale Thailandia. Il palazzo risale al diciassettesimo secolo, prima dell’insediamento di Bangkok come capitale, poi caduto in disuso per un lungo periodo. Tutti gli edifici che visiterete risalgono alla sua rinascita, resa possibile da King Mongkut (Rama IV) nel diciannovesimo secolo.

Si procede con il Parco Storico di Ayutthaya, la città fu fondata nell’ anno 1350 Ca. e divenne la seconda capitale siamese dopo Sukhothai.

Fiorì dal XIV al XVIII secolo, durante i quali divenne una delle aree urbane più grandi e cosmopolite del mondo e un centro di diplomazia e commercio globale. Ayutthaya era strategicamente situata su un’isola circondata da tre fiumi che collegavano la città al mare. Questo sito fu scelto perché si trovava al di sopra della marea del Golfo del Siam come esisteva in quel periodo, impedendo così l’attacco della città da parte delle navi da guerra marittime di altre nazioni

13:00-13:30 SOSTA PER IL PRANZO

Nel pomeriggio arriviamo al Parco Storico di Sukhothai. Il Parco è aperto giornalmente e offre anche servizio di tram oltre a biciclette in affitto per esplorare la vasta area. Principali Luoghi di interesse sono: Le Mura della città sono situate nel centro del Parco Storico e sono circondate da bastioni. La città di forma rettangolare misura 1330 metri in larghezza e 1800 metri in lunghezza. Le mura contengono quattro cancelli principali. Una iscrizione sulla pietra menziona che Re Ramkhamhaeng collocò una campana su uno dei cancelli. Se i suoi sudditi avessero avuto bisogno di aiuto, avrebbero potuto suonare la campana e il Re sarebbe uscito per prendere decisioni su dispute e dispensare giustizia. Internamente alla città ci sono 35 monumenti inclusi templi Buddisti e molte altre strutture, tra cui Il Palazzo Reale e il Wat Mahathat. Arrivo in Hotel a Sukhothai alle 17:30 Circa. Pernottamento

 

GIORNO 6 – SUKHOTHAI – SRI SATCHANALAI – PHAYAO – CHIANG RAI Parco Storico di Si Satchanalai, Wat Phra That Suthon Mongkol Khiri, Vonburi House, Lago di Phayao (B.L.)
07:00 Incontro con la Guida in Italiano, partenza per Chiang Rai, con piacevoli soste lungo il percorso.

Il Parco storico di Si Satchanalai è situato sulla sponda del fiume Yorm. L’antica città, formalmente chiamata Muang Chaliang, fu denominata Si Satchanalai durante il regno di Phra Ruang quando un nuovo centro amministrativo fu costituito a sostituire Chailang. Le rovine di 134 monumenti sono state scoperte all’interno di questo parco.

Pur non essendo un tempio antico, il Wat Phra That Suthon Mongkol Khiri ha una bellissima architettura ispirata Allo stile tradizionale, come ad esempio l’ Ubosot (Sala Celebrativa) e allo stile Lanna, con un edificio in Teak.

La Vonburi House, costruita in Teak e’ stata costruita a fine ‘800, primi del 900 in stile coloniale Europeo, oggi è una interessante casa museo, molto ben conservata.

Sosta per il Pranzo in ristorante locale.

Il Lago Phayao è molto popolare tra i turisti locali ed è anche un’importante risorsa di pesca. Al mattino presto i pescatori escono e rientrano a metà mattinata, per rifornire i ristoranti sul lago che si prepareranno per un altro giorno di ristorazione, nel cui menu spicca, naturalmente, pesce di lago grigliato.

Il lungolago è una popolare area ricreativa con lezioni di aerobica pomeridiana, famiglie che fanno il picnic, coppie che passeggiano la sera andando avanti lungo la passeggiata tra i caffè e i ristoranti adiacenti. Qui sono possibili diverse attività a scelta (non incluse nella quotazione, da pagare direttamente in loco) tra cui il noleggio di una barca per costeggiare le acque fino al Wat Tilokarum, o il noleggio di una bicicletta per gironzolare per il lago.

Arrivo a Chiang Rai verso le 18:00. Check In presso l’hotel riservato. Serata a disposizione.

 

GIORNO 7 – CHIANG RAI – CHIANG MAI. Triangolo d’ Oro, Wat Phra That Pu Khao, Museo dell’Oppio, Tempio Bianco, Mae Krachan, (B.L.)
Oggi iniziamo l’esplorazione di questa provincia, la più a Nord della Thailandia, iniziando dal celeberrimo Triangolo d’Oro, il punto in cui le frontiere del Myanmar (l’antica Birmania), della Thailandia e del Laos si incontrano. La visita include il Wat Phra That Pu Khao che offre una meravigliosa vista del Triangolo d’oro, del fiume Mekong e e delle montagne boscose.  Due grandi serpenti Naga a più teste nella parte inferiore della scala proteggono il tempio. Si prosegue con il Museo dell’Oppio, Il museo espone ed erudisce i visitatori sulla produzione di oppio e il suo utilizzo nella vita delle popolazioni tribali delle colline, dalla visita possiamo imparare tanto sulla storia dell’oppio da quando si sviluppò in questa famigerata località.

Il pranzo è servito in ristorante locale.

Lungo la strada per Chiang mai, facciamo sosta al celebre Tempio Bianco, Wat Rong Khun, uno dei numerosi luoghi religiosi di Chiang Rai. Creato dalla grande devozione del famoso artista thailandese Chalermchai Kosipipat, il tempio è dedicato al Signore Buddha con l’intenzione di costruire un paradiso raggiungibile sulla terra che rappresenta la giustizia e l’incoraggiamento del buon karma. Sosta anche alle Hot Spring di Mae Krachan, Arrivo a Chiang Mai in serata. Check In presso l’hotel riservato. Serata a disposizione

 

GIORNO 8– CHIANG MAI – Santuario degli Elefanti – Doi Suthep. (B.L.).
Prima Colazione in hotel

Oggi ci aspetta una bellissima giornata ad un santuario degli elefanti, per conoscere meglio questo Pachidermi, una visita di mezza giornata che offre ai visitatori un’esperienza piacevole con l’opportunità di trascorrere del tempo con gli elefanti nel loro ambiente naturale, e avere una panoramica sulla loro storia e sul loro comportamento, creando così piacevoli ricordi per il loro tempo trascorso con questi meravigliosi animali. che vi accompagneranno per tutta la vita

ITINERARIO APPROSSIMATIVO

06:30-07:00 Pick up nel vostro hotel o alloggio a cura del Santuario degli Elefanti.
Si guida per circa 1,5 ore a sud di Chiang Mai attraverso dolci colline, foreste e aree agricole locali.
08:30 Arrivo al Elephant Jungle Sanctuary. Scoprite gli elefanti e cambiatevi con i vestiti tradizionali Karen.
09:00 Incontro con gli elefanti. Nutriscili, interagisci e gioca con gli elefanti in un ambiente naturale mentre impari il loro comportamento e la loro storia. Scatta foto con gli elefanti.
09:45 Fango Spa con gli elefanti
10:30 Cammina con gli elefanti sul fiume e lavali.
11:30 Pranzo con un pasto tradizionale e poi saluto agli elefanti.
12:00 Si lascia l’Elephant Jungle Sanctuary e si guida per circa 1,5 ore fino a Chiang Mai.

Nel pomeriggio completiamo la giornata visitando il più famoso tempio di Chiang Mai, il Wat Pratat Doi Suthep, situato su una montagna dall’alto della quale si gode di una vista panoramica sulla zona collinare di Chiang Mai.

Costruito nei primi anni del XIX secolo buddhista (ora siamo al 26°), la bellezza del Wat Phra That Doi Suthep è segnata da statue di serpenti a sette teste che fiancheggiano le scale verso il tempio dove si trova una pagoda dorata in stile Chiang Saen e tutta la sua squisita architettura Lanna. La vista di Chiang Mai da qui è semplicemente fenomenale.

Rientro in hotel alle 16:30 circa, tempo per rilassarsi.

 

GIORNO 9 – CHIANG MAI. TRASFERIMENTO. Colazione
Prima colazione in hotel. Camera a disposizione fino alle 12:00. Due ore prima del volo, incontro con il nostro autista e trasferimento all’aeroporto di Chiang Mai.

I momenti salienti
del tuo viaggio

I luoghi più belli che visiterai durante il tuo viaggio

PROGRAMMA DI VIAGGIO:

GIORNO 1 – BANGKOK – ARRIVO. TRASFERIMENTO
Arrivo in Aeroporto a Bangkok. Dopo aver ritirato i bagagli, recatevi all’ altezza della GATE 4, dove vi attende in nostro assistente Aeroportuale in Inglese. Trasferimento in Hotel con solo Autista. Attenzione le camere sono garantite a partire dalle 14:00. Il nostro assistente Italiano vi attende nella Lobby o vi chiama per un appuntamento. Resto Della Giornata a Disposizione per attivita’ individuali.

 

GIORNO 2 : BANGKOK. TOUR INSOLITO TRA PALAZZI, TEMPLI E KUDI CHEEN. Intera Giornata (B.L.)
Colazione in hotel e incontro con la guida parlante italiano. Prima tappa della giornata sarà il “Tempio del Buddha reclinato”. Il Wat Pho è il monastero Buddista più antico della città ed ospita anche la più antica scuola di massaggi thailandese. A seguire con battello pubblico raggiugeremo il Wat Arun, o “Tempio dell’Aurora. Da qui sarà breve la distanza per raggiungere il caratteristico quartiere di Kudicheen (Kudi Chin). Proseguimento a piedi fino a raggiungere il piccolo villaggio e conoscere la comunità locale, dove il tempo sembra essersi fermato! Visiteremo l’antica pasticceria (Thanusingha Bakery House) che tutt’ora sforna i prelibati dolci, il piccolo museo Baan Kudi Chin e l’esotico tempietto taoista di Kuan An Keng Shrine. Termine delle visite e proseguimento in auto fino al ristorante. In splendida posizione panoramica sullo scorrere della vita sul fiume Chao Praya e sulla citta’ vecchia. Nel pomeriggio l’ultima tappa: il maestoso e stupefacente Royal Grand Palace con il Wat Phra Kaew, il “Tempio del Buddha di Smeraldo”. Il Palazzo Reale include al suo interno anche il Palazzo Chakri (visitabile solo dall’esterno), il Palazzo Dusit e il Palazzo Montien, questi ultimi visitabili all’interno solo in alcuni periodi. 16:30 ca termine delle visite e rientro in hotel.

 

GIORNO 3 – BANGKOK – Maeklong Railway, Damnoern Saduak, – Mezza Giornata (B.)
Prima Colazione in Hotel.

Alle 06:30-07:00 Incontro con la Guida in Italiano e partenza per una bella giornata di visite nelle vicine province di Song Khram e Ratchaburi a ca 100 Km da Bangkok. Iniziamo con il Mercato sui Binari della Ferrovia (Mercato di Hoop Rom) comunemente chiamato anche mercato Siang Tai (a rischio di vita). È considerata una delle fantastiche attrazioni della Thailandia. Distribuito su una lunghezza di 100 metri, il mercato è situato sulla ferrovia vicino alla stazione ferroviaria di Mae Klong. Si procede quindi verso il Mercato Galleggiante di Damnen Saduak, si arriva al molo e con una long tail boat in circa 30 minuti di percorso tra i canali, si raggiunge il Mercato Galleggiante.

Il mercato di Damnoen Saduak a Ratchaburi è uno dei mercati galleggianti più popolari in Thailandia. Ogni giorno molti turisti tailandesi e stranieri arrivano qui per fare acquisti, mangiare e assorbire l’atmosfera dei mercati idrici della Thailandia costruiti oltre cento anni fa. 11:00 Ca, Partenza per rientrare a Bangkok, con arrivo in hotel previsto intorno alle 12:00. Pomeriggio a disposizione per attività individuali e/o opzionali

 

GIORNO 4 – BANGKOK – KANCHANABURI, River Kwai: War Museum, Allied Cemetery, Train Riding, Muang Sing Historical Park. (B.L.)
Prima Colazione in Hotel.
06:30 Incontro con la Guida e Partenza per Kanchanaburi, con arrivo previsto intorno alle 09:30. Inizio delle visite

Kanchanaburi è una città nella parte occidentale della Thailandia. È nota per la ferrovia della morte, costruita durante la Seconda guerra mondiale. La linea attraversa il fiume Khwae Yai attraverso il Death Railway Bridge. Esposizioni al JEATH War Museum onorano i prigionieri di guerra che sono morti costruendo il ponte. Il Centro Ferroviario Tailandia-Birmania esplora la più ampia storia della ferrovia. Nelle vicinanze, migliaia di soldati alleati sono sepolti nel cimitero di guerra di Kanchanaburi.

10:45 – Imbarco sul treno per un panoramico percorso, fino a Tham Krasae. Sosta per il pranzo, e tempo per visitare l’area con il Ponte di Tham Krasae accanto alla grotta con lo stesso nome. In questa zona il treno rallenta a passo d’uomo mentre attraversa il ponte dall’aspetto precario noto come viadotto Wang Pho. Un muro di torri di roccia si trova a breve distanza a destra, con una discesa a strapiombo sul fiume e panorami fenomenali sulla sinistra, un altro punto saliente del viaggio.

Dopo pranzo visita del Parco Storico Prasat Muang Singh, qui troviamo le tracce del Regno Khmer, un tempo fiorente, in una delle strutture religiose più conosciute in Thailandia. Gli storici hanno stimato che il Prasat Mueang Singh, e le sue architetture circostanti sulla riva del fiume Kwai Noi, furono costruiti tra l’857 e il 1157 come tempio religioso del regno Khmer. In seguito, il tempio fu abbandonato fino al regno di Re Rama I quando l’area di Mueang Singh divenne una delle città di confine di Kanchanaburi. Il restauro delle strutture però, non è stato completato fino al 1987.

La struttura principale rimanente è la stessa Prasat Mueang Sing (la Torre della Città dei Leoni), un’architettura in stile Khmer con influenze delle arti di Lop Buri. È incorniciato da mura cittadine di 800 x 1.500 metri. Durante gli scavi, gli storici hanno trovato preziosi manufatti, oggetti d’antiquariato, ceramiche e ornamenti religiosi con oltre 2000 anni di storia.

Alle 15:00 Circa Trasferimento in Hotel. Check In. Resto della serata a disposizione

 

GIORNO 5 – BANGKOK – AYUTTHAYA – SUKHOTHAI. Bang Pa In, Parco Storico di Ayutthaya, Parco Storico di Sukhothai (L.)
Alle 07:00, Incontro con la guida in italiano e partenza per la scoperta dell’Antica Capitale della Thailandia.

Bang Pa In si raggiunge con un breve tragitto di ca 60 chilometri (40 miglia) a nord di Bangkok, lungo le rive del fiume Chaopraya, Bang Pa In è uno dei palazzi estivi della Famiglia Reale Thailandia. Il palazzo risale al diciassettesimo secolo, prima dell’insediamento di Bangkok come capitale, poi caduto in disuso per un lungo periodo. Tutti gli edifici che visiterete risalgono alla sua rinascita, resa possibile da King Mongkut (Rama IV) nel diciannovesimo secolo.

Si procede con il Parco Storico di Ayutthaya, la città fu fondata nell’ anno 1350 Ca. e divenne la seconda capitale siamese dopo Sukhothai.

Fiorì dal XIV al XVIII secolo, durante i quali divenne una delle aree urbane più grandi e cosmopolite del mondo e un centro di diplomazia e commercio globale. Ayutthaya era strategicamente situata su un’isola circondata da tre fiumi che collegavano la città al mare. Questo sito fu scelto perché si trovava al di sopra della marea del Golfo del Siam come esisteva in quel periodo, impedendo così l’attacco della città da parte delle navi da guerra marittime di altre nazioni

13:00-13:30 SOSTA PER IL PRANZO

Nel pomeriggio arriviamo al Parco Storico di Sukhothai. Il Parco è aperto giornalmente e offre anche servizio di tram oltre a biciclette in affitto per esplorare la vasta area. Principali Luoghi di interesse sono: Le Mura della città sono situate nel centro del Parco Storico e sono circondate da bastioni. La città di forma rettangolare misura 1330 metri in larghezza e 1800 metri in lunghezza. Le mura contengono quattro cancelli principali. Una iscrizione sulla pietra menziona che Re Ramkhamhaeng collocò una campana su uno dei cancelli. Se i suoi sudditi avessero avuto bisogno di aiuto, avrebbero potuto suonare la campana e il Re sarebbe uscito per prendere decisioni su dispute e dispensare giustizia. Internamente alla città ci sono 35 monumenti inclusi templi Buddisti e molte altre strutture, tra cui Il Palazzo Reale e il Wat Mahathat. Arrivo in Hotel a Sukhothai alle 17:30 Circa. Pernottamento

 

GIORNO 6 – SUKHOTHAI – SRI SATCHANALAI – PHAYAO – CHIANG RAI Parco Storico di Si Satchanalai, Wat Phra That Suthon Mongkol Khiri, Vonburi House, Lago di Phayao (B.L.)
07:00 Incontro con la Guida in Italiano, partenza per Chiang Rai, con piacevoli soste lungo il percorso.

Il Parco storico di Si Satchanalai è situato sulla sponda del fiume Yorm. L’antica città, formalmente chiamata Muang Chaliang, fu denominata Si Satchanalai durante il regno di Phra Ruang quando un nuovo centro amministrativo fu costituito a sostituire Chailang. Le rovine di 134 monumenti sono state scoperte all’interno di questo parco.

Pur non essendo un tempio antico, il Wat Phra That Suthon Mongkol Khiri ha una bellissima architettura ispirata Allo stile tradizionale, come ad esempio l’ Ubosot (Sala Celebrativa) e allo stile Lanna, con un edificio in Teak.

La Vonburi House, costruita in Teak e’ stata costruita a fine ‘800, primi del 900 in stile coloniale Europeo, oggi è una interessante casa museo, molto ben conservata.

Sosta per il Pranzo in ristorante locale.

Il Lago Phayao è molto popolare tra i turisti locali ed è anche un’importante risorsa di pesca. Al mattino presto i pescatori escono e rientrano a metà mattinata, per rifornire i ristoranti sul lago che si prepareranno per un altro giorno di ristorazione, nel cui menu spicca, naturalmente, pesce di lago grigliato.

Il lungolago è una popolare area ricreativa con lezioni di aerobica pomeridiana, famiglie che fanno il picnic, coppie che passeggiano la sera andando avanti lungo la passeggiata tra i caffè e i ristoranti adiacenti. Qui sono possibili diverse attività a scelta (non incluse nella quotazione, da pagare direttamente in loco) tra cui il noleggio di una barca per costeggiare le acque fino al Wat Tilokarum, o il noleggio di una bicicletta per gironzolare per il lago.

Arrivo a Chiang Rai verso le 18:00. Check In presso l’hotel riservato. Serata a disposizione.

 

GIORNO 7 – CHIANG RAI – CHIANG MAI. Triangolo d’ Oro, Wat Phra That Pu Khao, Museo dell’Oppio, Tempio Bianco, Mae Krachan, (B.L.)
Oggi iniziamo l’esplorazione di questa provincia, la più a Nord della Thailandia, iniziando dal celeberrimo Triangolo d’Oro, il punto in cui le frontiere del Myanmar (l’antica Birmania), della Thailandia e del Laos si incontrano. La visita include il Wat Phra That Pu Khao che offre una meravigliosa vista del Triangolo d’oro, del fiume Mekong e e delle montagne boscose.  Due grandi serpenti Naga a più teste nella parte inferiore della scala proteggono il tempio. Si prosegue con il Museo dell’Oppio, Il museo espone ed erudisce i visitatori sulla produzione di oppio e il suo utilizzo nella vita delle popolazioni tribali delle colline, dalla visita possiamo imparare tanto sulla storia dell’oppio da quando si sviluppò in questa famigerata località.

Il pranzo è servito in ristorante locale.

Lungo la strada per Chiang mai, facciamo sosta al celebre Tempio Bianco, Wat Rong Khun, uno dei numerosi luoghi religiosi di Chiang Rai. Creato dalla grande devozione del famoso artista thailandese Chalermchai Kosipipat, il tempio è dedicato al Signore Buddha con l’intenzione di costruire un paradiso raggiungibile sulla terra che rappresenta la giustizia e l’incoraggiamento del buon karma. Sosta anche alle Hot Spring di Mae Krachan, Arrivo a Chiang Mai in serata. Check In presso l’hotel riservato. Serata a disposizione

 

GIORNO 8– CHIANG MAI – Santuario degli Elefanti – Doi Suthep. (B.L.).
Prima Colazione in hotel

Oggi ci aspetta una bellissima giornata ad un santuario degli elefanti, per conoscere meglio questo Pachidermi, una visita di mezza giornata che offre ai visitatori un’esperienza piacevole con l’opportunità di trascorrere del tempo con gli elefanti nel loro ambiente naturale, e avere una panoramica sulla loro storia e sul loro comportamento, creando così piacevoli ricordi per il loro tempo trascorso con questi meravigliosi animali. che vi accompagneranno per tutta la vita

ITINERARIO APPROSSIMATIVO

06:30-07:00 Pick up nel vostro hotel o alloggio a cura del Santuario degli Elefanti.
Si guida per circa 1,5 ore a sud di Chiang Mai attraverso dolci colline, foreste e aree agricole locali.
08:30 Arrivo al Elephant Jungle Sanctuary. Scoprite gli elefanti e cambiatevi con i vestiti tradizionali Karen.
09:00 Incontro con gli elefanti. Nutriscili, interagisci e gioca con gli elefanti in un ambiente naturale mentre impari il loro comportamento e la loro storia. Scatta foto con gli elefanti.
09:45 Fango Spa con gli elefanti
10:30 Cammina con gli elefanti sul fiume e lavali.
11:30 Pranzo con un pasto tradizionale e poi saluto agli elefanti.
12:00 Si lascia l’Elephant Jungle Sanctuary e si guida per circa 1,5 ore fino a Chiang Mai.

Nel pomeriggio completiamo la giornata visitando il più famoso tempio di Chiang Mai, il Wat Pratat Doi Suthep, situato su una montagna dall’alto della quale si gode di una vista panoramica sulla zona collinare di Chiang Mai.

Costruito nei primi anni del XIX secolo buddhista (ora siamo al 26°), la bellezza del Wat Phra That Doi Suthep è segnata da statue di serpenti a sette teste che fiancheggiano le scale verso il tempio dove si trova una pagoda dorata in stile Chiang Saen e tutta la sua squisita architettura Lanna. La vista di Chiang Mai da qui è semplicemente fenomenale.

Rientro in hotel alle 16:30 circa, tempo per rilassarsi.

 

GIORNO 9 – CHIANG MAI. TRASFERIMENTO. Colazione
Prima colazione in hotel. Camera a disposizione fino alle 12:00. Due ore prima del volo, incontro con il nostro autista e trasferimento all’aeroporto di Chiang Mai.

Clima e viaggio: tutto quello che devi sapere
sulle temperature

Il nostro impegno per i dettagli
La Thailandia è contraddistinta da un clima tropicale che può essere suddiviso in tre stagioni. La Stagione secca tra novembre e marzo, la stagione calda tra marzo e maggio ed infine la stagione delle piogge tra giugno e ottobre. Durante la stagione secca, il clima in Thailandia è generalmente fresco e asciutto. Le temperature sono piacevoli, con una media di circa 25-30 gradi. La stagione calda prevede temperature medie ed umide che possono superare i 35 gradi in molte regioni. La stagione delle piogge prevede rovesci abbondanti in molte parti del paese. Tuttavia, nonostante le precipitazioni questa è anche una stagione in cui la vegetazione è più rigogliosa. In Thailandia le zone montuose del nord del paese tendono ad avere temperature più fresche rispetto alle zone costiere. Nella pianura settentrionale della Thailandia, e nelle valli della zona collinare del nord-ovest, il clima è caldo tutto l’anno, tranne in inverno, quando è soleggiato durante il giorno ma un po’ fresco di notte, soprattutto a dicembre e gennaio tanto che le temperature scendono intorno ai 16/17 gradi al centro e ai 14/15 °C al nord. Nella parte più meridionale della pianura, il clima è simile, con inverni più caldi. I periodi freschi sono molto rari e meno marcati. Anche nella parte meridionale della Thailandia il periodo più caldo dell’anno va da fine febbraio a metà maggio, prima del monsone.Lungo la costa occidentale sul Mare delle Andamane, Similan Island, Phuket, Krabi, Isole Phi Phi, Koh Lanta, Koh Lipe , il clima è molto piovoso in estate, mentre da dicembre a marzo le piogge sono poco frequenti. Spostandoci vero il Golfo della Thailandia, Koh Samui, Koh Pangan il clima si inverte e resta più piovoso in inverno.

Contattaci per creare
il tuo viaggio su misura

Contattaci per creare il tuo viaggio su misura

Esplora il mondo e vivi senza stress

Budget - Questo campo è obbligatorio.