Un Viaggio in Sri Lanka

Quali sono le esperienze che potrai sperimentare in questo viaggio?

Caratteristiche del viaggio
Avventura
0%
Cultura
0%
Relax
0%
Urban
0%
Natura
0%
Intensità
0%
Descrizione

Benvenuti in Sri Lanka! 11 giorni e 10 notti. Un imperdibile viaggio attraverso Anuradhapura, la prima capitale e più antica città dello Sri Lanka, il tempio di Nallur Kandaswamy e Wilpattu National Park.

Il vostro avventura inizia con un caloroso benvenuto a Colombo, dove sarete accolti dal vostro autista/guida locale. Dopo un’accoglienza tradizionale con ghirlande di orchidee, vi dirigerete verso Dambulla, culla della civiltà dello Sri Lanka e sede degli antichi regni.

Durante questo viaggio avrete la possibilità di ammirare gli elefanti asiatici nel loro habitat naturale e di osservare la ricca avifauna del luogo. Wilpattu, con la sua varietà di flora e fauna, è una destinazione imperdibile per gli appassionati di ecoturismo

 

 

Dettagli
Cos’è incluso
  • Assistenza telefonica in lingua italiana 24/7
  • Sistemazione in Pensione Completa dal pranzo del primo giorno alla cena del giorno 10
  • Trasporto in veicoli in aria condizionata e servizio professionale di autista / guida Parlante Italiano fino a 6 pax – e di Autista Parlante inglese e Guida parlante Italiano da 7 pax in su
  • Biglietti di ingresso ai siti come da programma
  • Acqua minerale durante I trasferimenti
  • Interazioni con comunità locale e scuole
  • Pranzo pic-nic durante il tragitto in treno
  • Pranzo tradizionale a Jaffna
  • Tour in 4×4 al parco nazionale di Wilpattu e di Yala (6 passeggeri per ogni Jeep)
  • Facchinaggi negli hotels
  • Drink di benvenuto e salviette rinfrescanti in ogni hotel
  • Tutte le tasse applicabili in hotel e le tasse di servizio
  • Personal hygiene Kit
  • Assicurazione Medico Bagaglio
    Non incluso nel tour
Cos’è non incluso
  • Costi per il visto (ove necessario)
  • Voli nazionali e internazionali
  • Pasti diversi da quelli sopra menzionati
  • Check-in all’arrivo e late check-out al momento della partenza, se applicabile
  • Spese di natura personale e altre spese accessorie
  • Attività facoltative, pasti, bevande non menzionati nel programma
  • Supplemento obbligatorio – per Natale / Capodanno cena di gala e per la stagione Perahera Festival
  • Tutto quanto non indicato ne “incluso nel tour”

Cosa visiterai

I momenti salienti
del tuo viaggio

I luoghi più belli che visiterai durante il tuo viaggio

PROGRAMMA DI VIAGGIO

GIORNO 01 – AIRPORT – DAMBULLA

Arrivo a Colombo e incontro con autista/guida locale, accoglienza con ghirlande di orchidee.

Partenza per Dambulla, culla della civiltà dello Sri Lanka e sede degli antichi regni.

Tempo di trasferimento: 3 ore e mezza.

A Dambulla check-in all’hotel Amaya Lake e resto della giornata a disposizione per relax.

Attività facoltative per la serata: questo pomeriggio, è previsto un safari privato in jeep nei parchi nazionali di Kaudulla o Minneriya con un’abile guida del parco o un naturalista. Entrambi i parchi nazionali, situati nelle vicinanze, sono famosi per le grandi mandrie selvatiche di elefanti asiatici nel loro habitat naturale. Il parco nazionale ideale da visitare dipende dai movimenti delle mandrie di elefanti in un particolare dale stagioni. Incontrare questi giganti a distanza ravvicinata sarebbe sicuramente un’esperienza indimenticabile. Oltre a questi splendidi animali, sia i parchi di Minneriya che di Kaudulla offrono spesso avvistamenti di stormi di uccelli come cicogne, pellicani e piccoli cormorani dipinti, che si aggiungono all’esperienza.

 

GIORNO 02 – POLONNARUWA – SIGIRIYA

La proprietà nella quale si trova l’Amaya Lake è un paradiso faunistico. Al mattino e alla sera si possono effettuare camminate con dei naturalisti dove si possono vedere differenti specie di uccelli che popolano questa zona.

Dopo colazione inizieremo un piacevole percorso attraverso riserve e foreste vino alla città medioevale di Polonnaruwa.

Tempo di trasferimento: 1 ora e mezza.

La seconda antica capitale dello Sri Lanka, dal 9 fino al 12 Secolo, questa città medioevale offer una serie di monumenti, dall’interessante stile architettonico. In questa città si trova molta influenza hinduista, tra le quali il Shidadwvala è un grande esempio.

Oggi il pranzo sarà servito in maniera tradizionale da dei contadini, davanti a una risaia (rispettando alti livelli igienici), con una grande varietà di diversi cibi tipici e di curry.( per alcuni questa è l’esperienza più particolare della vacanza.

Proseguiremo quindi  verso Sigiriya per scalare la rocca fortezza , uno dei sette siti patrimonio mondiale presenti sull’isola.

Tempo di trasferimento: 1 ora e mezza.

Lungo il tragitto visita di una risaia per osservare il processo di coltivazione e lavorazione del riso. Polonnaruwa è stata storicamente considerata la “ ciotola “ di riso dello Sri Lanka , coltivazione che qui fiorì grazie alla presenza di sistemi idrici e bacini artificiali che furono fatti costruire dai visionari re che la governarono. Questa fu l’era d’oro di Polonnaruwa, quando la città esportava il riso  a molti paesi dell’Asia tra cui la Cina. Le risaie producono più di dieci tonnellate al giorno e danno lavoro a più di 200 donne dei villaggi circostanti.

Trasferimento – circa 20 minuti.

La meravigliosa rocca/fortezza fatta erigere dal re Kashapa, nel 5 Secolo avanti Cristo. Per raggiungere la cima della Rocca si dovranno percorrere 1000 gradini. Lungo la salita potrete ammirare gli affreschi di bellissime fanciulle, risalenti al 5° Secolo. La rocca è dichiarata patrimonio dell’UNESCO.

Al ritorno in hotel  visiteremo  una tenuta  nella quale ci sono Elefanti in libertà e dove I nostril ospiti avranno la possibilità di interagire con loro, toccare gli elefanti, fare foto , dare loro frutta e accompagnarli e lavarli durante il loro bagno nel lago. Questa è una esperienza offerta in esclusiva da Jambo Tour, studiata per poter  interagire con questi splendidi animali senza assistere a spettacoli crudeli in ambienti troppo turistici. Questa visita  viene proposta esclusivamente ai clienti Jambo.

Trascorreremo 1 ora e mezza all’interno della tenuta per poi tornare in hotel.

Tempo di trasferimento: 10 minuti.

 

GIORNO 03 – ANURADHAPURA

Dopo colazione, partenza per Anuradhapura, che fu la prima capitale dello Sri Lanka, la più antica.

Tempo di trasferimento: circa 1 ora e mezza.

ANURADHAPURA – Sito patrimonio dell’UNESCO, situata nella regione centro nord dell’isola. Fu la prima capitale, dal V secolo a.C. al IX Secolo d.C. La più antica (documentata) pianta della terra con più di 2200 anni, La Sri Maha Bodhi, fu portata qui da un monaco ed è parte della pianta sotto la quale il Buddha raggiunse l’illuminazione. Il sito è caratterizzato da antiche “dagabas” (reliquiari) e splendidi monumenti ornate di sculture, giardini, vasche in pietra per abluzioni e un superbo sistema di irrigazione.

Pranzo lungo il percorso in ristorante locale.

Dopo la visita del sito, effettueremo il check-in presso il Palm Garden di Anuradhapura e trascorreremo il resto della serata in relax.

Tempo di trasferimento: circa 1 ora.

Prima di cena potremo effettuare una dimostrazione dell’utilizzo delle diverse spezie dello Sri Lanka nella cucina.

 

GIORNO 04 – ANURADHAPURA – JAFFNA

Colazione in hotel.

Dopo colazione lasceremo Anuradhapura in direzione di Jaffna.

Tempo di trasferimento: circa 3 ore e mezza.

Oggi Jaffna offre una serie di attrattive quali la cultura, spiagge incontaminate e un unico stile di vita simile a quello del Sud dell’India. La zona è in forte sviluppo. Jaffna è ora facilmente raggiungibile sia via terra che via aerea. L’infrastruttura stradale in rapido sviluppo rende Jaffna raggiungibile in appena 3 ore e mezza da Anuradhapura. Jaffna offre molti edifici storici risalenti al periodo coloniale quando i portoghesi la occuparono nel lontano 1619, seguiti poi dagli olandesi e gli inglesi. La ricchezza culturale e la rilevanza storica di Jaffna va sperimentata e compresa.

Check-in presso l’Fox resort di Jaffna e tempo libero per relax per alcune ore.

Alle ore 14.00 circa lasceremo l’hotel per un tour della città. La visita include il sito di Dambakola dove il monaco Sangamiththa approdò dall’India portando con se il piccolo alberello derivante dal sacro albero Sri Maha Bodhi. Visiteremo anche Kathurugoda e l’antico Viharaya (recinto sacro), Keeraallai e visita dell’antico bacino per le abluzioni sacre, e la storica Libreria.

Approssimativamente alle ore 18 proseguiremo la vista a piedi visitando i dintorni incluso il mercato. Sarà emozionante vedere come vengono venduti i beni di prima necessità in questo mercato locale. Visiteremo anche alcuni antichi edifici facendo un passo indietro nei tempi fino all’epoca coloniale.

Ritorno in hotel per cena e pernottamento.

 

GIORNO 05 – JAFFNA

Colazione in hotel.

Dopo colazione, all’incirca alle ore 08.30 partiremo dall’hotel per iniziare le visite.

Inizieremo le visite con Naga Deepa, lo storico tempio buddhista (la visita include un tour in barca), e quindi visita della spiaggia di Casuarina famosa tra i turisti.

Nagadeepa Viharaya situato sull’isola di Nainativu, si raggiunge in barca. Si dice che il Buddha visitò questa piccola isola durante il suo viaggio in Sri Lanka ed è considerato come uno dei 16 luoghi sacri del buddhismo in Sri Lanka. Potrete vedere molti devoti dediti ai loro rituali.

Si potrà visitare anche il bel Hidu Kovil a Nagadeepa.

Si prosegue quindi la visita del Nallur Kandaswamy Temple, situato nel nord dello Sri Lanka, che è uno dei più importanti templi hindu di Jaffna. L’idolo della dea Nallur fu omaggiato nel X secolo da una regina della dinastia Chola. Il tempio fu fondato nel 948 e fu la sede dei re a Jaffna. L’area intorno al tempio ha condizioni restrittive e si può consumare cibo solamente vegetariano. Il tempio ospita ogni anno un festival della durata di 25 giorni.

La Statua di Sangiliyan completamente restaurata, rappresenta l’ultimo re del regno di Jaffna, Sangiliyan appunto, che regnò nella capitale di Nallur.

Successivamente visiteremo il forte di Jaffna, situato nella parte sud della penisola, nel mezzo della laguna. È il secondo forte per grandezza dello Sri Lanka. Originariamente costruito dai portoghesi nel 1619 e ricostruito ed allargato dagli olandesi durante il XVIII secolo per facilitare le attività di commercio della regione Nord dello Sri Lanka.

L’agricoltura è una attività molto importante di questa regione. Raccomandiamo e suggeriamo la visita di alcune fattorie durante la visita di Jaffna.

Ritorno in hotel per cena e pernottamento.

NOTA: Se il tour si effettua durante il periodo del monsone di Nord Est è facile aspettarsi forti piogge a Jaffna.

Essendo la regione a prevalenza Tamil molti hotel servono solamente cibo vegetariano.

 

GIORNO 06 – JAFFNA – WILPATTU – ANURADHAPURA

Colazione in hotel.

Partenza per il tragitto verso Anuradhapura.

Tempo di trasferimento: 3 ore e mezza.

All’arrivo check-in presso il Palm Garden Village per pranzo.

All’incirca alle ore 14.00 partiremo dall’hotel per continuare il percorso verso il Wilpattu National Park per effettuare un affascinante tour 4x 4 in jeep privata all’interno del parco.

Tempo di trasferimento: circa 1 ora.

WILPATTU NATIONAL PARK è situato a 26 km a nord di Puttalam (Circa 180 Km a Nord di Colombo) e si estende fino alla costa di nord ovest fino alla antica capitale Anuradhapura. Copre una distesa di più di 600 kmq ed è il più grande parco dello Sri Lanka, riaperto ai turisti solo dal Marzo 2010, ma sta diventando una delle mete più popolari dell’eco turismo.

Wilpattu è una zona secca con aree di giungla e zone lacustri circondate da sabbia bianca. Conserva al suo interno una impressionante varierà di flora e un alto numero di animali.

Ritorno in hotel approssimativamente per le ore 20.00.

 

GIORNO 07 – ANURADHAPURA – DAMBULLA – KANDY

Check-out al mattino dopo colazione e proseguimento per Kandy. Lungo il tragitto, sosta per la visita delle grotte di Dambulla, sito patrimonio dell’UNESCO.

Tempo di trasferimento: circa 2 ore e mezza.

Dambulla è una massa rocciosa isolata dove il re Valagam Bahu si rifugiò dalle invasioni del I secolo a.C., trasformando la roccia in un tempio. Alcuni degli affreschi risalgono a più di 2000 anni fa. Un altro punto d’interesse è una statua di Buddha scolpita nella pietra.

Visiterete poi un giardino delle spezie a Matale, imparando a conoscere le spezie più utilizzate in Sri Lanka. I giardini di Matale sono tra i più famosi dell’isola. Scoprirete come vengono coltivate le spezie e come vengono usate in cucina. Nascono da una cooperativa di agricoltori che assicurano ottimi prezzi e alta qualità dei prodotti.

Il pranzo di oggi sarà servito in mezzo a una risaia, il pranzo tipico dei contadini conosciuto anche con il nome singalese di Kamatha.

“Kamatha” è la tradizionale aia dei coltivatori di riso dello Sri Lanka. Dopo la raccolta, il riso viene portato una zona pianeggiante, viene battuto e viene fatto calpestare da una bufala. I contadini pasteggiano poi su panche ai bordi delle risaie coperti da tetti di stuoie di palma. In questo modo ricreiamo la stessa ambientazione tipicamente rurale per i nostri clienti. Il pranzo viene tipicamente servito in grandi recipienti di terracotta e gli ospiti siedono intorno alle panche usando come piatti delle foglie di banano o di loto. Tradizionalmente non vengono utilizzate posate.

Proseguimento verso KANDY, una bella città esotica, antica capitale sulle colline e ultima roccaforte dei re singalesi, patrimonio mondiale dell’UNESCO. Questa città conserva un’aura di grandezza che il tempo non ha scalfito. Circondata da colline, con un lago tranquillo al centro della città, sulle cui sponde si affaccia il famoso tempio che conserva la reliquia del dente del Buddha, e i famosi giardini botanici reali – sede di una delle migliori collezioni al mondo di orchidee. Un santuario culturale in cui molte leggende, tradizioni e il folklore sono ancora amorevolmente tenuti in vita, Kandy e i suoi villaggi satelliti sono il centro dell’industria artigianale dell’isola, dove si possono acquistare squisiti oggetti in argento o gioielli in oro e gemme preziose di molte varietà tra cui migliori zaffiri blu.

All’arrivo a Kandy, Check-in all’hotel Amaya Hills e alcune ore di relax.

Circa alle 16.30 inizierà il nostro giro turistico della città di Kandy, con vista della città dall’alto per ammirarne l’armonico insieme, sosta alla piazza del mercato dove si trovano famosi negozi di Batik e gemme preziose. La visita del centro storico della città avverrà per mezzo di Tuk Tuk (20 minuti circa)

TEMPIO della reliquia DENTE – Il famoso Dalada Maligawa o il Tempio del Sacro Dente. Kandy è uno dei luoghi più venerati per i buddisti di tutto il mondo. Costruito nel XVI secolo, tempio ospita il Sacro Dente del Buddha portato in Sri Lanka dalla provincia di Kalinga nell’antica India nel IV secolo d.C. Diversi edifici sono stati aggiunti al complesso del tempio dai governanti successivi, l’ultimo dei quali il padiglione dorato sopra il santuario interno dove è collocata la reliquia del dente. Originariamente il tempio era parte del palazzo reale.

Ritorno in hotel, e serata libera.

 

GIORNO 08 – KANDY – NUWARA ELIYA

Colazione in hotel. Mattina a disposizione per shopping o attività personali o per esplorare Kandy individualmente.

Proseguimento della visita del Royal Botanical Garden, i giardini botanici.

ROYAL BOTANICAL GARDENS – Considerato uno dei più bei giardini in Asia meridionale fu studiato come un giardino di delizie da un re singalese. Ogni varietà di fiori e piante tropicali e temperate sono qui coltivate e vengono inoltre custodite varie serre con collezioni di preziose orchidee e cactus.

L’attrazione più interessante è proprio la Orchid House che conserva una bella collezione di oltre 300 varietà di orchidee. Inoltre una sezione è dedicate alle spezie e un’altra da alberi piantati da vari ospiti illustri dell’isola.

Proseguimento quindi per Nuwara Eliya, visita di una piantagione e una fabbrica di tè.

Tempo di trasferimento: circa 2 ore e mezza.

Lo Sri Lanka è uno dei maggiori esportatori al mondo di tè. Dopo l’introduzione del tè a Sri Lanka a metà del XIX secolo, Nuwara Eliya è diventata la capitale dell’industria del tè. Per molti chilometri prima di raggiungere Nuwara Eliya troverete ettari ed ettari di piantagioni di tè. Ci sono molte fabbriche aperte per la visita, che hanno anche punti vendita del tè.

Visiteremo una fabbrica per la lavorazione delle foglie di te per comprendere come la verde foglia raccolta manualmente dalle donne nelle piantagioni diventi il famigliare prodotto marrone scuro, con un processo di essicazione, taglio, arrotolamento, fermentazione. In fabbrica avverà anche una degustazione di diversi tipi di te per impare a distinguere le diverse qualità prodotte nella fabbrica.

Nuwara Eliya è una stazione di montagna a 1.868 m (6,128ft) di altitudine, in uno splendido paesaggio. È una città particolarmente curata e pulita, e l’erba sempre verde dà alla località un aspetto di “stile coloniale britannico”. Nuwara Eliya è stato costruita interamente nel corso del XIX secolo e la sua architettura imita quella di una cittadina di campagna inglese, con pareti di mattoni rossi, case in stile Tudor. Nuwara Eliya gode di un clima particolarmente salubre, vista mozzafiato su valli, prati, montagne e foreste. Difficile immaginare che Nuwara Eliya è a soli 180 km dalla calda e umida Colombo. Le temperature si aggirano intorno ai 14°C-21°C (Gen- aprile) , 16°C-18°C (maggio-agosto) 15°C- 18°C (settembre-dicembre).

Il pranzo verrà servito lungo il tragitto in un ristorante locale.

Dopo pranzo partiamo per visitare la rinomata stazione collinare di Nuwara Eliya, un rifugio per i funzionari pubblici britannici dal caldo della pianura. Conosciuta anche come Little England, Nuwara Eliya è famosa per la sua spettacolare bellezza, paesaggio pittoresco e clima fresco. Molti dei suoi conservano caratteristiche edifici del periodo coloniale con un vecchio campo da golf 117 anni, uno dei più spettacolari al mondo, incastonato tra la città e le colline boscose circostanti.

 

GIORNO 09 – NUWARA ELIYA – ELLA – YALA

Colazione in Hotel.

Mattinata a disposizione per relax o attività opzionali quali la visita individuale della cittadina.

Effettueremo il check-out dall’hotel alle ore 12.00 e partiremo per la stazione ferroviaria di Nanu-Oya, per imbarcarci a bordo del treno per Ella.

Procederemo verso la tranquilla città di Ella in treno, mentre il vostro bagaglio proseguirà il viaggio sul bus. All’arrivo a Ella proseguirete in bus verso Yala, con una visita della cittadina di Ella lungo il tragitto.

Ella è una piccola città situata a 613 m di altitudine e gode di una delle più belle viste di tutto lo Sri Lanka. Questa piccola città è utilizzata come base per spedizioni di trekking per la zona circostante. Un assaggio del paesaggio mozzafiato di Ella si può avere nel Giardino del Grand Ella Motel (precedentemente Ella Rest House), dove si ha l’impressione di essere ai confini del mondo, e tutto intorno a voi sembra scomparire.

Un’altra bella vista è dal Ambient Hotel, dove l’ampia porta si apre alle montagne, creando un uno sfondo quasi cinematografico. (Nota: il tragitto in treno verrà effettuato in 2a classe. Lo scenario è particolarmente affascinante. I biglietti ferroviari di questa tratta vengono emessi e riconfermarti 14 giorni prima del viaggio)

Il treno parte da Nanu-Oya alle 12.45 e arriva a Ella alle 15.45.

Vi verrà servito un pranzo pic-nic a bordo del treno.

Se il tempo lo permette sarete guidati in una escursione fino a Ella Gap e alle cascate Ravana e al piccolo Adam’s peak, con Tuk tuk (L’escursione avrà luogo solo su richiesta dei clienti e tempo permettendo).

Quindi proseguiremo il nostro percorso verso Yala e faremo il check-in presso l’hotel Jetwing Yala per cena

YALA – Benvenuti in un mondo senza regole e restrizioni, benvenuti a Yala – selvaggio, misterioso, e magico. Per secoli, questa destinazione incredibile è stata venerata come un testamento senza precedenti per la bellezza della natura selvaggia, la natura nella sua più pura forma. Probabilmente il miglior posto al mondo per individuare leopardi, orsi giocolieri, elefanti, e tutta una serie di specie di uccelli, Yala promette scoperte indimenticabili e avventure emozionanti.

Tempo di trasferimento: circa 2 ore e mezza.

 

GIORNO 10 – YALA – GALLE

Questa mattina dopo uno snack e un tè si partirà alle ore 05.00 per un affascinante Game Drive all’interno dello Yala National Park.

YALA NATIONAL PARK, una delle principali destinazioni di eco turismo dello Sri Lanka, si trova a 24 km a nord di Tissamaharama e a 290 km da Colombo, nella costa sud est dello Sri Lanka, su una superficie di più di 97,978.00 ettari.

La vegetazione del parco è composta prevalentemente da cespugli spinosi semi-aridi, intervallati da sacche di abbastanza densa foresta secondaria. Piccole macchie di vegetazione di mangrovie si verificano anche lungo le lagune costiere. Il parco è rinomato per la varietà della sua fauna (in particolare i suoi molti elefanti) e il suo litorale fine (con le barriere coralline). Vanta anche un gran numero di importanti resti culturali a testimonianza di civiltà precedenti.

Ritorno in hotel, dopo il safari, per la colazione.

Successivamente alla nostra esperienza nella giungla, alle ore 10.00 lasceremo Yala in direzione di Galle, una delle più antiche basi commerciali dello Sri Lanka.

Tempo di trasferimento: circa 3 ore.

Si dice che Galle sia la famosa Tarshish nominata nella Bibbia. Storicamente, questa cittadina fortificata patrimonio dell’umanità fu un punto molto importante per commercianti Cinesi, Arabi e Indiani. Javanesi e Sumatresi vennero successivamente seguiti da Marco Polo nel 1299 d.C.

I portoghesi arrivarono nel 1500 e costruirono un forte fatto di fango e legno di palma. Questo fu poi conquistato dagli olandesi (e successivamente dagli inglesi) che costruirono l’attuale forte antico di 400 anni, con grandi bastioni e mura a proteggere il loro insediamento. Strette stradine orlate da antiche case con belle verande, mostrano l’eredità olandese. Gli uffici governativi rimangono in uso della comunità e ancora oggi il forte è abitato.

Approssimativamente alle ore 15.00 partenza per una visita guidata della cittadina di Galle.

In serata esploreremo la fortezza, passando dalla chiesa Olandese, dal palazzo governativo, dai magazzini delle spezie, dal Municipio e dal faro. Vicino alla antica moschea araba ci sono strade che danno sul vecchio campo da cricket, e il distretto della cassa del Giudice circondata da alberi di Frangipani.

Dopo la visita faremo check in presso l’hotel Tamarind Hill e resto della serata a disposizione.

 

GIORNO 11 – GALLE – NEGOMBO – AEROPORTO

Colazione in hotel.

Mattinata a disposizione. Faremo il check-out dall’hotel all’incirca alle ore 13.00 e proseguiremo verso Colombo per un tour della città.

Tempo di trasferimento: circa 1 ora e mezza con South Express Way

COLOMBO – Capitale del commercio e degli affari, Colombo è da sempre la porta d’accesso all’Oriente. La capital è situate sulla costa Ovest e riunisce tutte le etnie, culture e tradizioni dello Sri Lanka, questa peculiarità la rende un caleidoscopio di colori, suoni e profumi. I mercanti provenienti dall’Europa hanno regalato la loro cultura: chiese, monumenti ed alcune sfumature linguistiche che tuttora permangono nella lingua ufficiale. Colombo è una città dal fascino senza eguali, passato e presente, Est e Ovest si riuniscono.  Visiterete il Parlamento, progettato e realizzato dall’architetto Geoffrey Bawa. Sosta all’Old Dutch Hospital per una tazza di tè. Costruito oltre 4 secoli fa, il palazzo è un perfetto esempio di architettura olandese.

Quindi proseguimento verso Negombo con una sosta durante il tragitto.

Tempo di trasferimento: circa 40 minuti.

Trasferimento in aeroporto in coincidenza con volo di ritorno.

Tempo di trasferimento: 20 minuti.

I momenti salienti
del tuo viaggio

I luoghi più belli che visiterai durante il tuo viaggio

PROGRAMMA DI VIAGGIO

GIORNO 01 – AIRPORT – DAMBULLA

Arrivo a Colombo e incontro con autista/guida locale, accoglienza con ghirlande di orchidee.

Partenza per Dambulla, culla della civiltà dello Sri Lanka e sede degli antichi regni.

Tempo di trasferimento: 3 ore e mezza.

A Dambulla check-in all’hotel Amaya Lake e resto della giornata a disposizione per relax.

Attività facoltative per la serata: questo pomeriggio, è previsto un safari privato in jeep nei parchi nazionali di Kaudulla o Minneriya con un’abile guida del parco o un naturalista. Entrambi i parchi nazionali, situati nelle vicinanze, sono famosi per le grandi mandrie selvatiche di elefanti asiatici nel loro habitat naturale. Il parco nazionale ideale da visitare dipende dai movimenti delle mandrie di elefanti in un particolare dale stagioni. Incontrare questi giganti a distanza ravvicinata sarebbe sicuramente un’esperienza indimenticabile. Oltre a questi splendidi animali, sia i parchi di Minneriya che di Kaudulla offrono spesso avvistamenti di stormi di uccelli come cicogne, pellicani e piccoli cormorani dipinti, che si aggiungono all’esperienza.

 

GIORNO 02 – POLONNARUWA – SIGIRIYA

La proprietà nella quale si trova l’Amaya Lake è un paradiso faunistico. Al mattino e alla sera si possono effettuare camminate con dei naturalisti dove si possono vedere differenti specie di uccelli che popolano questa zona.

Dopo colazione inizieremo un piacevole percorso attraverso riserve e foreste vino alla città medioevale di Polonnaruwa.

Tempo di trasferimento: 1 ora e mezza.

La seconda antica capitale dello Sri Lanka, dal 9 fino al 12 Secolo, questa città medioevale offer una serie di monumenti, dall’interessante stile architettonico. In questa città si trova molta influenza hinduista, tra le quali il Shidadwvala è un grande esempio.

Oggi il pranzo sarà servito in maniera tradizionale da dei contadini, davanti a una risaia (rispettando alti livelli igienici), con una grande varietà di diversi cibi tipici e di curry.( per alcuni questa è l’esperienza più particolare della vacanza.

Proseguiremo quindi  verso Sigiriya per scalare la rocca fortezza , uno dei sette siti patrimonio mondiale presenti sull’isola.

Tempo di trasferimento: 1 ora e mezza.

Lungo il tragitto visita di una risaia per osservare il processo di coltivazione e lavorazione del riso. Polonnaruwa è stata storicamente considerata la “ ciotola “ di riso dello Sri Lanka , coltivazione che qui fiorì grazie alla presenza di sistemi idrici e bacini artificiali che furono fatti costruire dai visionari re che la governarono. Questa fu l’era d’oro di Polonnaruwa, quando la città esportava il riso  a molti paesi dell’Asia tra cui la Cina. Le risaie producono più di dieci tonnellate al giorno e danno lavoro a più di 200 donne dei villaggi circostanti.

Trasferimento – circa 20 minuti.

La meravigliosa rocca/fortezza fatta erigere dal re Kashapa, nel 5 Secolo avanti Cristo. Per raggiungere la cima della Rocca si dovranno percorrere 1000 gradini. Lungo la salita potrete ammirare gli affreschi di bellissime fanciulle, risalenti al 5° Secolo. La rocca è dichiarata patrimonio dell’UNESCO.

Al ritorno in hotel  visiteremo  una tenuta  nella quale ci sono Elefanti in libertà e dove I nostril ospiti avranno la possibilità di interagire con loro, toccare gli elefanti, fare foto , dare loro frutta e accompagnarli e lavarli durante il loro bagno nel lago. Questa è una esperienza offerta in esclusiva da Jambo Tour, studiata per poter  interagire con questi splendidi animali senza assistere a spettacoli crudeli in ambienti troppo turistici. Questa visita  viene proposta esclusivamente ai clienti Jambo.

Trascorreremo 1 ora e mezza all’interno della tenuta per poi tornare in hotel.

Tempo di trasferimento: 10 minuti.

 

GIORNO 03 – ANURADHAPURA

Dopo colazione, partenza per Anuradhapura, che fu la prima capitale dello Sri Lanka, la più antica.

Tempo di trasferimento: circa 1 ora e mezza.

ANURADHAPURA – Sito patrimonio dell’UNESCO, situata nella regione centro nord dell’isola. Fu la prima capitale, dal V secolo a.C. al IX Secolo d.C. La più antica (documentata) pianta della terra con più di 2200 anni, La Sri Maha Bodhi, fu portata qui da un monaco ed è parte della pianta sotto la quale il Buddha raggiunse l’illuminazione. Il sito è caratterizzato da antiche “dagabas” (reliquiari) e splendidi monumenti ornate di sculture, giardini, vasche in pietra per abluzioni e un superbo sistema di irrigazione.

Pranzo lungo il percorso in ristorante locale.

Dopo la visita del sito, effettueremo il check-in presso il Palm Garden di Anuradhapura e trascorreremo il resto della serata in relax.

Tempo di trasferimento: circa 1 ora.

Prima di cena potremo effettuare una dimostrazione dell’utilizzo delle diverse spezie dello Sri Lanka nella cucina.

 

GIORNO 04 – ANURADHAPURA – JAFFNA

Colazione in hotel.

Dopo colazione lasceremo Anuradhapura in direzione di Jaffna.

Tempo di trasferimento: circa 3 ore e mezza.

Oggi Jaffna offre una serie di attrattive quali la cultura, spiagge incontaminate e un unico stile di vita simile a quello del Sud dell’India. La zona è in forte sviluppo. Jaffna è ora facilmente raggiungibile sia via terra che via aerea. L’infrastruttura stradale in rapido sviluppo rende Jaffna raggiungibile in appena 3 ore e mezza da Anuradhapura. Jaffna offre molti edifici storici risalenti al periodo coloniale quando i portoghesi la occuparono nel lontano 1619, seguiti poi dagli olandesi e gli inglesi. La ricchezza culturale e la rilevanza storica di Jaffna va sperimentata e compresa.

Check-in presso l’Fox resort di Jaffna e tempo libero per relax per alcune ore.

Alle ore 14.00 circa lasceremo l’hotel per un tour della città. La visita include il sito di Dambakola dove il monaco Sangamiththa approdò dall’India portando con se il piccolo alberello derivante dal sacro albero Sri Maha Bodhi. Visiteremo anche Kathurugoda e l’antico Viharaya (recinto sacro), Keeraallai e visita dell’antico bacino per le abluzioni sacre, e la storica Libreria.

Approssimativamente alle ore 18 proseguiremo la vista a piedi visitando i dintorni incluso il mercato. Sarà emozionante vedere come vengono venduti i beni di prima necessità in questo mercato locale. Visiteremo anche alcuni antichi edifici facendo un passo indietro nei tempi fino all’epoca coloniale.

Ritorno in hotel per cena e pernottamento.

 

GIORNO 05 – JAFFNA

Colazione in hotel.

Dopo colazione, all’incirca alle ore 08.30 partiremo dall’hotel per iniziare le visite.

Inizieremo le visite con Naga Deepa, lo storico tempio buddhista (la visita include un tour in barca), e quindi visita della spiaggia di Casuarina famosa tra i turisti.

Nagadeepa Viharaya situato sull’isola di Nainativu, si raggiunge in barca. Si dice che il Buddha visitò questa piccola isola durante il suo viaggio in Sri Lanka ed è considerato come uno dei 16 luoghi sacri del buddhismo in Sri Lanka. Potrete vedere molti devoti dediti ai loro rituali.

Si potrà visitare anche il bel Hidu Kovil a Nagadeepa.

Si prosegue quindi la visita del Nallur Kandaswamy Temple, situato nel nord dello Sri Lanka, che è uno dei più importanti templi hindu di Jaffna. L’idolo della dea Nallur fu omaggiato nel X secolo da una regina della dinastia Chola. Il tempio fu fondato nel 948 e fu la sede dei re a Jaffna. L’area intorno al tempio ha condizioni restrittive e si può consumare cibo solamente vegetariano. Il tempio ospita ogni anno un festival della durata di 25 giorni.

La Statua di Sangiliyan completamente restaurata, rappresenta l’ultimo re del regno di Jaffna, Sangiliyan appunto, che regnò nella capitale di Nallur.

Successivamente visiteremo il forte di Jaffna, situato nella parte sud della penisola, nel mezzo della laguna. È il secondo forte per grandezza dello Sri Lanka. Originariamente costruito dai portoghesi nel 1619 e ricostruito ed allargato dagli olandesi durante il XVIII secolo per facilitare le attività di commercio della regione Nord dello Sri Lanka.

L’agricoltura è una attività molto importante di questa regione. Raccomandiamo e suggeriamo la visita di alcune fattorie durante la visita di Jaffna.

Ritorno in hotel per cena e pernottamento.

NOTA: Se il tour si effettua durante il periodo del monsone di Nord Est è facile aspettarsi forti piogge a Jaffna.

Essendo la regione a prevalenza Tamil molti hotel servono solamente cibo vegetariano.

 

GIORNO 06 – JAFFNA – WILPATTU – ANURADHAPURA

Colazione in hotel.

Partenza per il tragitto verso Anuradhapura.

Tempo di trasferimento: 3 ore e mezza.

All’arrivo check-in presso il Palm Garden Village per pranzo.

All’incirca alle ore 14.00 partiremo dall’hotel per continuare il percorso verso il Wilpattu National Park per effettuare un affascinante tour 4x 4 in jeep privata all’interno del parco.

Tempo di trasferimento: circa 1 ora.

WILPATTU NATIONAL PARK è situato a 26 km a nord di Puttalam (Circa 180 Km a Nord di Colombo) e si estende fino alla costa di nord ovest fino alla antica capitale Anuradhapura. Copre una distesa di più di 600 kmq ed è il più grande parco dello Sri Lanka, riaperto ai turisti solo dal Marzo 2010, ma sta diventando una delle mete più popolari dell’eco turismo.

Wilpattu è una zona secca con aree di giungla e zone lacustri circondate da sabbia bianca. Conserva al suo interno una impressionante varierà di flora e un alto numero di animali.

Ritorno in hotel approssimativamente per le ore 20.00.

 

GIORNO 07 – ANURADHAPURA – DAMBULLA – KANDY

Check-out al mattino dopo colazione e proseguimento per Kandy. Lungo il tragitto, sosta per la visita delle grotte di Dambulla, sito patrimonio dell’UNESCO.

Tempo di trasferimento: circa 2 ore e mezza.

Dambulla è una massa rocciosa isolata dove il re Valagam Bahu si rifugiò dalle invasioni del I secolo a.C., trasformando la roccia in un tempio. Alcuni degli affreschi risalgono a più di 2000 anni fa. Un altro punto d’interesse è una statua di Buddha scolpita nella pietra.

Visiterete poi un giardino delle spezie a Matale, imparando a conoscere le spezie più utilizzate in Sri Lanka. I giardini di Matale sono tra i più famosi dell’isola. Scoprirete come vengono coltivate le spezie e come vengono usate in cucina. Nascono da una cooperativa di agricoltori che assicurano ottimi prezzi e alta qualità dei prodotti.

Il pranzo di oggi sarà servito in mezzo a una risaia, il pranzo tipico dei contadini conosciuto anche con il nome singalese di Kamatha.

“Kamatha” è la tradizionale aia dei coltivatori di riso dello Sri Lanka. Dopo la raccolta, il riso viene portato una zona pianeggiante, viene battuto e viene fatto calpestare da una bufala. I contadini pasteggiano poi su panche ai bordi delle risaie coperti da tetti di stuoie di palma. In questo modo ricreiamo la stessa ambientazione tipicamente rurale per i nostri clienti. Il pranzo viene tipicamente servito in grandi recipienti di terracotta e gli ospiti siedono intorno alle panche usando come piatti delle foglie di banano o di loto. Tradizionalmente non vengono utilizzate posate.

Proseguimento verso KANDY, una bella città esotica, antica capitale sulle colline e ultima roccaforte dei re singalesi, patrimonio mondiale dell’UNESCO. Questa città conserva un’aura di grandezza che il tempo non ha scalfito. Circondata da colline, con un lago tranquillo al centro della città, sulle cui sponde si affaccia il famoso tempio che conserva la reliquia del dente del Buddha, e i famosi giardini botanici reali – sede di una delle migliori collezioni al mondo di orchidee. Un santuario culturale in cui molte leggende, tradizioni e il folklore sono ancora amorevolmente tenuti in vita, Kandy e i suoi villaggi satelliti sono il centro dell’industria artigianale dell’isola, dove si possono acquistare squisiti oggetti in argento o gioielli in oro e gemme preziose di molte varietà tra cui migliori zaffiri blu.

All’arrivo a Kandy, Check-in all’hotel Amaya Hills e alcune ore di relax.

Circa alle 16.30 inizierà il nostro giro turistico della città di Kandy, con vista della città dall’alto per ammirarne l’armonico insieme, sosta alla piazza del mercato dove si trovano famosi negozi di Batik e gemme preziose. La visita del centro storico della città avverrà per mezzo di Tuk Tuk (20 minuti circa)

TEMPIO della reliquia DENTE – Il famoso Dalada Maligawa o il Tempio del Sacro Dente. Kandy è uno dei luoghi più venerati per i buddisti di tutto il mondo. Costruito nel XVI secolo, tempio ospita il Sacro Dente del Buddha portato in Sri Lanka dalla provincia di Kalinga nell’antica India nel IV secolo d.C. Diversi edifici sono stati aggiunti al complesso del tempio dai governanti successivi, l’ultimo dei quali il padiglione dorato sopra il santuario interno dove è collocata la reliquia del dente. Originariamente il tempio era parte del palazzo reale.

Ritorno in hotel, e serata libera.

 

GIORNO 08 – KANDY – NUWARA ELIYA

Colazione in hotel. Mattina a disposizione per shopping o attività personali o per esplorare Kandy individualmente.

Proseguimento della visita del Royal Botanical Garden, i giardini botanici.

ROYAL BOTANICAL GARDENS – Considerato uno dei più bei giardini in Asia meridionale fu studiato come un giardino di delizie da un re singalese. Ogni varietà di fiori e piante tropicali e temperate sono qui coltivate e vengono inoltre custodite varie serre con collezioni di preziose orchidee e cactus.

L’attrazione più interessante è proprio la Orchid House che conserva una bella collezione di oltre 300 varietà di orchidee. Inoltre una sezione è dedicate alle spezie e un’altra da alberi piantati da vari ospiti illustri dell’isola.

Proseguimento quindi per Nuwara Eliya, visita di una piantagione e una fabbrica di tè.

Tempo di trasferimento: circa 2 ore e mezza.

Lo Sri Lanka è uno dei maggiori esportatori al mondo di tè. Dopo l’introduzione del tè a Sri Lanka a metà del XIX secolo, Nuwara Eliya è diventata la capitale dell’industria del tè. Per molti chilometri prima di raggiungere Nuwara Eliya troverete ettari ed ettari di piantagioni di tè. Ci sono molte fabbriche aperte per la visita, che hanno anche punti vendita del tè.

Visiteremo una fabbrica per la lavorazione delle foglie di te per comprendere come la verde foglia raccolta manualmente dalle donne nelle piantagioni diventi il famigliare prodotto marrone scuro, con un processo di essicazione, taglio, arrotolamento, fermentazione. In fabbrica avverà anche una degustazione di diversi tipi di te per impare a distinguere le diverse qualità prodotte nella fabbrica.

Nuwara Eliya è una stazione di montagna a 1.868 m (6,128ft) di altitudine, in uno splendido paesaggio. È una città particolarmente curata e pulita, e l’erba sempre verde dà alla località un aspetto di “stile coloniale britannico”. Nuwara Eliya è stato costruita interamente nel corso del XIX secolo e la sua architettura imita quella di una cittadina di campagna inglese, con pareti di mattoni rossi, case in stile Tudor. Nuwara Eliya gode di un clima particolarmente salubre, vista mozzafiato su valli, prati, montagne e foreste. Difficile immaginare che Nuwara Eliya è a soli 180 km dalla calda e umida Colombo. Le temperature si aggirano intorno ai 14°C-21°C (Gen- aprile) , 16°C-18°C (maggio-agosto) 15°C- 18°C (settembre-dicembre).

Il pranzo verrà servito lungo il tragitto in un ristorante locale.

Dopo pranzo partiamo per visitare la rinomata stazione collinare di Nuwara Eliya, un rifugio per i funzionari pubblici britannici dal caldo della pianura. Conosciuta anche come Little England, Nuwara Eliya è famosa per la sua spettacolare bellezza, paesaggio pittoresco e clima fresco. Molti dei suoi conservano caratteristiche edifici del periodo coloniale con un vecchio campo da golf 117 anni, uno dei più spettacolari al mondo, incastonato tra la città e le colline boscose circostanti.

 

GIORNO 09 – NUWARA ELIYA – ELLA – YALA

Colazione in Hotel.

Mattinata a disposizione per relax o attività opzionali quali la visita individuale della cittadina.

Effettueremo il check-out dall’hotel alle ore 12.00 e partiremo per la stazione ferroviaria di Nanu-Oya, per imbarcarci a bordo del treno per Ella.

Procederemo verso la tranquilla città di Ella in treno, mentre il vostro bagaglio proseguirà il viaggio sul bus. All’arrivo a Ella proseguirete in bus verso Yala, con una visita della cittadina di Ella lungo il tragitto.

Ella è una piccola città situata a 613 m di altitudine e gode di una delle più belle viste di tutto lo Sri Lanka. Questa piccola città è utilizzata come base per spedizioni di trekking per la zona circostante. Un assaggio del paesaggio mozzafiato di Ella si può avere nel Giardino del Grand Ella Motel (precedentemente Ella Rest House), dove si ha l’impressione di essere ai confini del mondo, e tutto intorno a voi sembra scomparire.

Un’altra bella vista è dal Ambient Hotel, dove l’ampia porta si apre alle montagne, creando un uno sfondo quasi cinematografico. (Nota: il tragitto in treno verrà effettuato in 2a classe. Lo scenario è particolarmente affascinante. I biglietti ferroviari di questa tratta vengono emessi e riconfermarti 14 giorni prima del viaggio)

Il treno parte da Nanu-Oya alle 12.45 e arriva a Ella alle 15.45.

Vi verrà servito un pranzo pic-nic a bordo del treno.

Se il tempo lo permette sarete guidati in una escursione fino a Ella Gap e alle cascate Ravana e al piccolo Adam’s peak, con Tuk tuk (L’escursione avrà luogo solo su richiesta dei clienti e tempo permettendo).

Quindi proseguiremo il nostro percorso verso Yala e faremo il check-in presso l’hotel Jetwing Yala per cena

YALA – Benvenuti in un mondo senza regole e restrizioni, benvenuti a Yala – selvaggio, misterioso, e magico. Per secoli, questa destinazione incredibile è stata venerata come un testamento senza precedenti per la bellezza della natura selvaggia, la natura nella sua più pura forma. Probabilmente il miglior posto al mondo per individuare leopardi, orsi giocolieri, elefanti, e tutta una serie di specie di uccelli, Yala promette scoperte indimenticabili e avventure emozionanti.

Tempo di trasferimento: circa 2 ore e mezza.

 

GIORNO 10 – YALA – GALLE

Questa mattina dopo uno snack e un tè si partirà alle ore 05.00 per un affascinante Game Drive all’interno dello Yala National Park.

YALA NATIONAL PARK, una delle principali destinazioni di eco turismo dello Sri Lanka, si trova a 24 km a nord di Tissamaharama e a 290 km da Colombo, nella costa sud est dello Sri Lanka, su una superficie di più di 97,978.00 ettari.

La vegetazione del parco è composta prevalentemente da cespugli spinosi semi-aridi, intervallati da sacche di abbastanza densa foresta secondaria. Piccole macchie di vegetazione di mangrovie si verificano anche lungo le lagune costiere. Il parco è rinomato per la varietà della sua fauna (in particolare i suoi molti elefanti) e il suo litorale fine (con le barriere coralline). Vanta anche un gran numero di importanti resti culturali a testimonianza di civiltà precedenti.

Ritorno in hotel, dopo il safari, per la colazione.

Successivamente alla nostra esperienza nella giungla, alle ore 10.00 lasceremo Yala in direzione di Galle, una delle più antiche basi commerciali dello Sri Lanka.

Tempo di trasferimento: circa 3 ore.

Si dice che Galle sia la famosa Tarshish nominata nella Bibbia. Storicamente, questa cittadina fortificata patrimonio dell’umanità fu un punto molto importante per commercianti Cinesi, Arabi e Indiani. Javanesi e Sumatresi vennero successivamente seguiti da Marco Polo nel 1299 d.C.

I portoghesi arrivarono nel 1500 e costruirono un forte fatto di fango e legno di palma. Questo fu poi conquistato dagli olandesi (e successivamente dagli inglesi) che costruirono l’attuale forte antico di 400 anni, con grandi bastioni e mura a proteggere il loro insediamento. Strette stradine orlate da antiche case con belle verande, mostrano l’eredità olandese. Gli uffici governativi rimangono in uso della comunità e ancora oggi il forte è abitato.

Approssimativamente alle ore 15.00 partenza per una visita guidata della cittadina di Galle.

In serata esploreremo la fortezza, passando dalla chiesa Olandese, dal palazzo governativo, dai magazzini delle spezie, dal Municipio e dal faro. Vicino alla antica moschea araba ci sono strade che danno sul vecchio campo da cricket, e il distretto della cassa del Giudice circondata da alberi di Frangipani.

Dopo la visita faremo check in presso l’hotel Tamarind Hill e resto della serata a disposizione.

 

GIORNO 11 – GALLE – NEGOMBO – AEROPORTO

Colazione in hotel.

Mattinata a disposizione. Faremo il check-out dall’hotel all’incirca alle ore 13.00 e proseguiremo verso Colombo per un tour della città.

Tempo di trasferimento: circa 1 ora e mezza con South Express Way

COLOMBO – Capitale del commercio e degli affari, Colombo è da sempre la porta d’accesso all’Oriente. La capital è situate sulla costa Ovest e riunisce tutte le etnie, culture e tradizioni dello Sri Lanka, questa peculiarità la rende un caleidoscopio di colori, suoni e profumi. I mercanti provenienti dall’Europa hanno regalato la loro cultura: chiese, monumenti ed alcune sfumature linguistiche che tuttora permangono nella lingua ufficiale. Colombo è una città dal fascino senza eguali, passato e presente, Est e Ovest si riuniscono.  Visiterete il Parlamento, progettato e realizzato dall’architetto Geoffrey Bawa. Sosta all’Old Dutch Hospital per una tazza di tè. Costruito oltre 4 secoli fa, il palazzo è un perfetto esempio di architettura olandese.

Quindi proseguimento verso Negombo con una sosta durante il tragitto.

Tempo di trasferimento: circa 40 minuti.

Trasferimento in aeroporto in coincidenza con volo di ritorno.

Tempo di trasferimento: 20 minuti.

Clima e viaggio: tutto quello che devi sapere
sulle temperature

Il nostro impegno per i dettagli
Il clima dello Sri Lanka, trovandosi nella zona equatoriale del pianeta, è caldo umido con temperature alte tutto l’anno e valori che si aggirano intorno ai 30°C. Le precipitazioni seguono l’andamento dei monsoni che caratterizzano il cambiamento delle due stagioni, da umida a secca.

Contattaci per creare
il tuo viaggio su misura

Contattaci per creare il tuo viaggio su misura

Esplora il mondo e vivi senza stress

Budget - Questo campo è obbligatorio.