Car@ Viaggiator@,
il tuo viaggio è confermato e abbiamo creato questa pagina per darti tutte le informazioni di cui hai bisogno per affrontare al meglio e con serenità la tua vacanza.

IL TUO VIAGGIO IN TANZANIA È CONFERMATO

Informazioni utili

Noi abbiamo pensato a creare il tuo itinerario, a fare tutte le prenotazioni e a renderti concentrate in un unico posto (questa pagina) tutte le informazioni importanti.

Tu non devi fare altro che leggerle e provvedere a tutto quello che ti serve (documenti, vaccinazioni, carte di credito, patente internazionale etc.)

Qui sotto trovi divise per aree tematiche tutte le informazioni. Clicca sugli argomenti per leggere i dettagli. Alla fine di ogni area tematica trovi i link utili.

Questa pagina sarà sempre disponibile in modo che tu abbia sempre a portata di mano tutte le informazioni.

Buona lettura e buon viaggio Il team JAMBO

Pagamenti, documenti personali e documenti di viaggio

Il tuo viaggio andrà saldato entro 30 giorni di calendario dalla partenza e riceverai via mail un promemoria con tutti i dettagli un giorno prima della scadenza in modo da poter predisporre il pagamento che potrai fare con bonifico bancario o carta di credito.

 

Riceverai i documenti di viaggio (biglietti aerei, voucher hotel, trasferimenti, eventuali assicurazioni e escursioni) direttamente nella tua casella di posta elettronica circa 7 giorni prima della partenza. In alcuni casi, alcuni voucher potrebbero essere inviati 3 giorni prima della partenza.

Riceverai un link che ti porterà alla tua area personale dove saranno salvati i tuoi documenti di viaggio.

Tramite quella mail potrai prenotare una telefonata con noi per vedere insieme i documenti.

 

Qui sotto trovi il link ad un comodo e pratico comparatore di parcheggi aeroportuali che ti permetterà di trovare il parcheggio più comodo o più economico in base alle tue esigenze.

La tua serenità è importante per noi e desideriamo che tutti i tuoi documenti personali siano pronti e validi al momento della partenza! Durante l’alta stagione moltissime persone viaggiano e le attese per il rinnovo o l’ottenimento dei passaporti, della patente internazionale e dei visti possono essere molto lunghe. Ora hai il tempo per verificare i tuoi documenti e, nel caso, rinnovarli o richiederli in tutta calma.

Ti consigliamo di controllare questi 5 punti con largo anticipo:

PASSAPORTO: controlla la scadenza e ricorda che molti paesi ti permettono di entrare solamente se la scadenza del tuo passaporto è almeno 6 mesi dopo la data di rientro in Italia!

PATENTE INTERNAZIONALE: verifica sul sito della Farnesina se per guidare è richiesta la patente internazionale e nel caso quale convenzione è richiesta. Potrai ottenere la tua patente presso la Motorizzazione Civile, le autoscuole o i punti ACI.

VACCINAZIONI: controlla che le tue vaccinazioni di base siano ancora valide e verifica se serve qualche vaccinazione particolare nel paese che visiterai (per esempio: febbre gialla, malaria etc.). Puoi prenotare un appuntamento presso un’ASL specializzata sulle malattie tropicali oppure in un laboratorio privato specializzato come per esempio Ambimed.

CARTE DI CREDITO: verifica con la banca il plafond delle tue carte di credito e se puoi aumentalo per il periodo del tuo viaggio; ti ricordiamo che hotel e autonoleggi, al momento del check in o del ritiro della macchina bloccano sulla tua carta una cauzione che verrà sbloccata dopo il check out o il rilascio della macchina e tornerai a vedere la disponibilità una volta ricevuto l’estratto conto. Verifica pertanto che l’importo non sia ancora congelato. Soprattutto in viaggi con molte tappe le cauzioni sono molte e sommandosi vanno a diminuire il potere di acquisto della tua carta. Se hai prenotato un noleggio auto, la tua carta deve avere OBBLIGATORIAMENTE I NUMERI IN RILIEVO altrimenti non ti consegneranno la macchina!

Dal 31/08/2022 sono cambiate le disposizioni per richiedere il visto per entrare in Tanzania e a Zanzibar.
Tutti i viaggiatori che desiderino entrare nella Repubblica Unita di Tanzania, sia Tanzania continentale che Zanzibar, devono essere muniti di un regolare visto d’ingresso ufficiale prima di entrare nella Nazione.
Il visto si ottiene attraverso uno dei seguenti metodi ed è tassativo richiederlo almeno 15 giorni prima della partenza: 

1) Attraverso un sito specializzato in visti accessibile a questo link

2) In caso di partenze last-minute (meno di 15 giorni di preavviso) il visto può essere richiesto all’atterraggio, sotto la sola ed esclusiva responsabilità del viaggiatore circa l’ottenimento del permesso di ingresso nel Paese.

Per entrare in Tanzania non ci sono vaccinazioni obbligatorie da fare ma ti consigliamo caldamente di consultare un medico competente in malattie tropicali per avere un quadro completo della tua situazione sanitaria. Ti consigliamo di contattare la ASL specializzata in malattie tropicali del tuo comune oppure puoi consultare uno dei tanti laboratori Ambimed presenti sul territorio italiano che offrono un servizio di screening personalizzato per i viaggiatori diretti verso i paesi tropicali. Tramite il link che trovi sotto avrai diritto ad uno sconto sulla tua visita presso un centro Ambimed.

Nel tuo viaggio è sempre inclusa l’assicurazione medico bagaglio annullamento (salvo differenti accordi presi in fase di conferma del tuo viaggio) e in caso di utilizzo è importantissimo aprire il sinistro subito dopo che si è verificato in quanto le assicurazioni esigono l’apertura dello stesso entro 24h dal verificarsi dell’evento. Poi, in tutta calma, potrai mandare i documenti richiesti, ma è fondamentale fare questa azione immediatamente.
Trovi la polizza nei documenti di viaggio e sulla stessa ci sono le modalità per aprire il sinistro. Per qualsiasi dubbio contattaci tempestivamente.

Salute e vaccinazioni

Proteggi la tua salute in viaggio con la corretta prevenzione sanitaria di AMBIMED

Per entrare in Tanzania non ci sono vaccinazioni obbligatorie da fare ma ti consigliamo caldamente di consultare un medico competente in malattie tropicali per avere un quadro completo della tua situazione sanitaria. Ti consigliamo di contattare la ASL specializzata in malattie tropicali del tuo comune oppure puoi consultare uno dei tanti laboratori Ambimed presenti sul territorio italiano che offrono un servizio di screening personalizzato per i viaggiatori diretti verso i paesi tropicali. Tramite il link che trovi sotto avrai diritto ad uno sconto sulla tua visita presso un centro Ambimed.

Viaggiare ci permette di coltivare esperienze preziose che possono essere disturbate da una varietà di tematiche sanitarie facilmente prevenibili con un pizzico di preparazione per evitare di compromettere la serenità della tua vacanza.

Per proteggere la tua salute in viaggio abbiamo stretto un accordo con gli specialisti Ambimed in Medicina dei Viaggi.

Partire con le informazioni aggiornate sugli aspetti di carattere sanitario, le indicazioni sulla corretta profilassi comportamentale e sulle vaccinazioni previste ti aiuterà ad affrontare il viaggio in piena sicurezza. Scegli dove andare, ti diremo di cosa hai bisogno per goderti una vacanza senza pensieri.

Se vuoi prenotare la tua consulenza medica pre-viaggio con Ambimed clicca qui per ricevere lo sconto del 10% che ti abbiamo riservato sul tuo listino.

Se desideri ricevere gratuitamente la scheda sanitaria dettagliata della prossima destinazione di viaggio clicca qui

Viaggi e Covid-19

A causa della pandemia da Covid-19, molti paesi applicano restrizioni all’ingresso più o meno rigide, soprattutto per i passeggeri non vaccinati. Ricordiamo che è cura e carico del cliente verificare tali normative che sono in continua evoluzione e potrebbero cambiare, anche radicalmente, dal momento della prenotazione a quello della partenza. Tutte le normative più aggiornate sono reperibili su viaggiaresicuri.it

JAMBO TOUR non potrà in alcun modo essere ritenuta responsabile riguardo a problematiche legate alle restrizioni stabilite dai vari paesi e allo stato vaccinale dei viaggiatori.

A causa della pandemia da Covid-19, molti paesi applicano restrizioni all’ingresso più o meno rigide, soprattutto per i passeggeri non vaccinati. Ricordiamo che è cura e carico del cliente verificare tali normative che sono in continua evoluzione e potrebbero cambiare, anche radicalmente, dal momento della prenotazione a quello della partenza. Tutte le normative più aggiornate sono reperibili su viaggiaresicuri.it (link disponibile qui sotto)

JAMBO TOUR non potrà in alcun modo essere ritenuta responsabile riguardo a problematiche legate alle restrizioni stabilite dai vari paesi e allo stato vaccinale dei viaggiatori.

Verifica sempre prima di partire se nel paese di destinazione vanno adottate particolari misure di sicurezza e se la compagnia aerea inclusa nel tuo pacchetto adotta particolari misure di sicurezza per passeggeri e bagagli. Anche se viaggi in Italia, verifica se la regione di destinazione richiede autocertificazioni o documenti specifici.

Essendo la situazione in continuo cambiamento ti raccomandiamo di verificare la necessità di questi documenti qualche giorno prima della partenza.

Puoi verificare tutte le informazioni che ti servono su questi siti:

  • Ministero degli Affari Esteri | Farnesina (link qui sotto)
  • Scopri tutte le restrizioni di viaggio tra un paese e l’atro tramite Sherpa (link qui sotto)
  • Il sito internet della compagnia aerea con cui volerai.

 

Viaggiando fuori dall’Europa, è importante che il tuo certificato di vaccinale per il Covid-19 sia in inglese e riporti tutte le dosi che hai fatto e di quale tipo di vaccino.

Puoi scaricare il tuo certificato vaccinale in italiano e inglese dal link più in basso

Voli

Ti ricordiamo di recarti in aeroporto almeno 3 ore prima della partenza del vostro volo intercontinentale. All’arrivo in aeroporto recatevi direttamente ai banchi check in della compagnia aerea muniti di passaporto, biglietto elettronico ed eventuali ulteriori documenti (visti, certificati vaccinali etc.).

  • link utili

ADEGUAMENTO CARBURANTE PER VOLI CHARTER O SPECIALI O GRUPPI: Nel caso in cui Euro, Dollaro e valore del petrolio dovessero subire forti oscillazioni dal momento della pubblicazione dell’offerta al momento della partenza, la compagnia aerea potrà richiedere l’adeguamento del costo di trasporto che non potrà essere superiore all’8% del valore del pacchetto e potrà essere aggiunto fino a 21 giorni prima della partenza.

ADEGUAMENTO VALUTARIO: Nel caso in cui Euro, Dollaro o la valuta del paese della tua destinazione dovessero subire forti oscillazioni dal momento della pubblicazione dell’offerta al momento della partenza, il tour operator potrà richiedere l’adeguamento del costo dei servizi a terra che non potrà essere superiore all’8% del valore del pacchetto e potrà essere aggiunto fino a 21 giorni prima della partenza.

Al fine di evitare problematiche all’imbarco, è buona norma fare il check-in on line. Trovi nei link più in basso le pagine delle varie compagnie aeree dove effettuare il check in online e da quante ore prima della partenza è possibile farlo.

Ti ricordiamo che il check-in online è sensibile all’orario di partenza del tuo volo.
Se il tuo volo parte alle 19:00 e il check-in è disponibile da 24h prima della partenza, potrai effettuarlo solo a partire dalle 19:00 del giorno precedente: NON PRIMA!

Tale procedura è a tua cura esclusiva secondo la seguente modalità:

Sui voli di linea l’apertura del check-in è disponibile solitamente a partire da 48/24 ore prima della partenza direttamente sul sito della compagnia aerea. Sarà sufficiente inserire il numero di prenotazione ( PNR o numero biglietto) e il vostro cognome e procedere ad inserire i dati richiesti.

Nella sezione dei link che vedi sotto trovi i vari collegamenti alle compagnie aeree che utilizziamo più spesso.

Carte Imbarco
E’ buona norma conservare le carte d’imbarco fino al rientro dal viaggio così da poter segnalare eventuali problematiche o disservizi che si possono verificare durante il volo.

Franchigia Bagagli
Molte compagnie aeree non prevedono più nella quota base il bagaglio da stiva. E’ bene ricontrollare sempre prima della partenza la vostra franchigia bagaglio per non incorrere in sanzioni al momento del check-in in aeroporto. In caso contrario, non ci saranno responsabilità da parte dell’agenzia circa addebiti extra richiesti al check-in. Per quanto riguarda i voli interni negli Stati Uniti, il bagaglio da stiva non è mai incluso e il suo costo viene sempre regolato in aeroporto. Verifica sempre questa informazione prima di partire in quanto in alcuni casi specifici il tuo bagaglio potrebbe invece essere incluso.

Bagagli danneggiati o smarriti
In caso di smarrimento o danneggiamento del bagaglio imbarcato, recati immediatamente all’ufficio Lost&Found prima di uscire dall’aeroporto altrimenti la compagnia aerea non risponderà per nessun tipo di danno! L’assicurazione al bagaglio, inclusa nel tuo pacchetto, copre per problemi, furti o danneggiamenti del tuo bagaglio che accadono fuori dall’aeroporto.

Bagagli consentiti e vietati
Se hai un dubbio mentre stai preparando la valigia consulta subito la lista degli oggetti che non puoi portare con te in cabina ma che devi necessariamente mettere in stiva o proprio non puoi portare. La lista è in continuo cambiamento e puoi consultarla direttamente sul sito dell’ENAC.

Sui voli intercontinentali la franchigia bagaglio è di 23kg (eccetto per i voli NEOS dove è di 20kg) per la stiva e 7kg per il bagaglio a mano (eccetto per i voli NEOS dove è di 5kg). Consigliamo di partire con valige/borsoni morbidi.

Sui voli Ethiopian è OBBLIGATORIO fare il check in online prima della partenza
Spesso la compagnia modifica il suo itinerario inserendo sui voli MILANO-ADDIS ABEBA (e/o ritorno) lo scalo tecnico a ROMA. Essendo uno scalo tecnico durerà solamente 1 ora e non si cambierà aeromobile. Purtroppo questa informazione non è sempre disponibile in fase di prenotazione.

Come ti è stato comunicato in fase di preventivo, al momento del rientro da Zanzibar, i voli NEOS richiedono il pagamento della tassa aeroportuale di circa 50$ direttamente in aeroporto ed esclusivamente in CONTANTI.

Se hai un secondo e un terzo nome, oppure un doppio cognome, appariranno scritti tutti attaccati e senza spazi in quanto il nostro sistema di prenotazione non consente l’inserimento degli spazi ed è quindi normale e corretto che non ci siano spazi.

Quando possibile provvediamo noi all’assegnazione dei posti sui voli, ma molto spesso questa procedura non ci è possibile in quanto le compagnie aeree, sempre più frequentemente, chiedono il pagamento di una fee per la pre assegnazione dei posti fuori dai tempi dei check-in online.
Ti invitiamo quindi a gestire autonomamente la scelta e il pagamento dei posti direttamente sul sito della compagnia aerea all’interno dell’area di GESTIONE DELLA PRENOTAZIONE (accessibile tramite il numero della prenotazione/biglietto e il tuo cognome). Le compagnie di linea permettono sempre l’assegnazione del posto gratuitamente in fase di check-in online mentre le compagnie low cost richiedono sempre un pagamento se si vuole evitare la scelta casuale del posto. Per quanto riguarda le compagnie di linea si potrà sempre fare il check-in direttamente in aeroporto. In ogni caso, i posti pre assegnati (gratuiti o a pagamento) possono subire variazioni senza preavviso a giudizio insindacabile della compagnia aerea.

L’overbooking si verifica quando la compagnia aerea vende più biglietti aerei di quelli disponibili, tanto da non riuscire a rispettare la prenotazione di uno o più viaggiatori. In tal caso, ti invitiamo a visitare il link della CARTA DEI DIRITTI DEL PASSEGGERO ENAC che trovi nel link sotto. Non è possibile prevedere quando e se una compagnia farà overbooking.

Ti raccomandiamo di prepare un cambio di riserva utile per 2 o 3 giorni da inserire nel tuo bagaglio a mano nello sfortunato caso in cui la tua valigia da stiva venga smarrita dalla compagnia aerea.

In caso di smarrimento o danneggiamento del tuo bagaglio da parte della compagnia aerea, ti raccomandiamo di aprire subito il sinistro con l’assicurazione contattando il numero presente sulla tua polizza.
E’ fondamentale aprire il sinistro prima di lasciare l’aeroporto, fornendo all’assicurazione il ticket del lost and found della compagnia aerea e la carta di riconsegna del bagaglio, senza la quale non potrai accedere ai servizi di copertura.
La copertura, infatti, inizia ad essere attiva se il tuo bagaglio non viene riconsegnato entro 12 ore dal tuo arrivo.

Se hai una tesserà fedeltà di una compagnia aerea, comunicaci il numero almeno 7 giorni PRIMA della partenza del primo volo così potremo inserirlo nella tua prenotazione. Se la frequent flyer non viene inserita PRIMA della partenza del volo, non sarà più possibile inserirla e le miglia saranno perse.
Ricorda che noi possiamo UNICAMENTE inserire il numero nella prenotazione e non possiamo spendere le tue miglia per upgrade o servizi ancillari in quanto può farlo unicamente il possessore della frequent flyer e direttamente con la compagnia aerea.

Hotel

Nel caso si verificasse questa problematica avvisaci e proveremo ad intervenire tramite i nostri corrispondenti. In alcune zone del paese l’offerta alberghiera è molto scarsa e le tipologie di camere e letti potrebbero non essere rispettate. Ti potrebbe quindi essere assegnata una camera con letti Twin e non con un letto matrimoniale o viceversa. Nel caso si verificasse questa evenienza, avvisaci e proveremo a intervenire con l’hotel tramite i nostri corrispondenti.

TI ricordiamo che il normale orario di check-in presso le strutture avviene tra le 14:00 e le 15:00, mentre l’orario di check-out è di solito fissato tra le 10:00 e le 11:00.

Questo orario può variare a seconda della struttura di riferimento.

Così come per le compagnie aeree, l’overbooking si verifica quando la struttura vende più posti letto di quelli disponibili, tanto da non riuscire a rispettare la prenotazione di uno o più ospiti.

Non dipendendo da noi, purtroppo, l’unica cosa che possiamo fare è riprottegerti in una struttra di pari o superiore livello dove possibile. Nel caso in cui non fosse possibile e si verificasse un downgrade della struttura, come ad esempio nelle piccole isole, ti riproteggeremo nella soluzione di ripiego disponibile e sarà nostra premura rimborsare la differenza.

Non è possibile prevedere quando e se una struttura farà overbooking.

Qualora la camera assegnata in Hotel non corrispondesse a quanto prenotato, ti invitiamo a fare subito reclamo in reception e all’agenzia per poter permettere, dove possibile, una risoluzione del problema nel minor tempo possibile. Situazioni non comunicate con tempestività non potranno essere gestite al meglio.

Se hai un numero di camera o una sezione della struttura dove ti piacerebbe alloggiare, comunicacelo e lo richiederemo per te alla struttura. Questa sarà una semplice segnalazione e non garantirà il successo della richiesta. Scoprirai solo a destinazione se la struttura è riuscita a soddisfare la tua richiesta.

Molti hotel in fase di check-in richiedono un deposito cauzionale tramite la carta di credito. Tale importo verrà rilasciato in fase di check-out. Il rilascio/riaccredito della cauzione non sarà immediato e dipenderà dai tempi tecnici della banca.

Tra i tuoi documenti di viaggio potrebbero esserci dei documenti interamente in tedesco. Questo perchè effettuiamo prenotazioni tramite tour operator tedeschi che ci garantiscono tariffe molto basse e competitive. E’ importante consegnare il voucher stampato direttamente in struttura.

A Zanzibar è stata inoltre introdotta una tassa di soggiorno da pagare in loco di 1 USD a persona al giorno (salvo ove
diversamente indicato).

Trasferimenti e noleggio auto

Dopo aver completato le normali procedure doganali ed aver ritirato i bagagli, un addetto al vostro trasferimento vi accoglierà nella zona bagagli (arrivi nazionali) oppure all’uscita dalla dogana (arrivi internazionali) e sarà riconoscibile dal cartello con il vostro cognome o il logo del nostro corrispondente (che trovi sui voucher).

Se il tuo pacchetto prevede i trasferimenti ti invitiamo a contattare immediatamente il corrispondente in loco responsabile del servizio nel caso ci fossero difficoltà a trovarlo una volta atterrati. I contatti utili sono sempre presenti nei documenti di viaggio. Non lasciare l’aeroporto con mezzi alternativi perché non sarà previsto alcun rimborso in mancanza di una comunicazione diversa da parte nostra. E’ buona norma, in loco, contattare il corrispondente 24 ore prima del tuo trasferimento o del servizio prenotato per avere riconferma dell’appuntamento.

Potrebbe essere necessaria anche la patente internazionale per affrontare il tuo viaggio. Verifica per tempo su Viaggiare Sicuri se è necessaria e le modalità per ottenerla.

Il conducente, per poter ritirare il mezzo è obbligato ad avere una patente valida ed una carta di credito con i numeri in rilievo, non ricaricabile e con plafond sufficiente a coprire la cauzione.

E’ obbligatorio che la carta di credito sia intestata all’intestatario del noleggio e che abbia i numeri in rilievo. Se queste condizioni non sono soddisfatte non sarà possibile ritirare la macchina e la penale applicata sarà del 100%. Ti consigliamo di controllare per tempo questi fondamentali dettagli e di verificare con la tua banca che la tua carta non abbia blocchi per l’estero.

Quando ritiri l'auto, fai estrema attenzione ad ogni danno, graffio o anomalia presente sull'auto e SEGNALALA IMMEDIATAMENTE AL NOLEGGIATORE. In quella fase, in compagnia dell'addetto alla consegna del mezzo, ti consigliamo di GIRARE UN VIDEO a 360° degli interni e dell'esterno dell'auto che ti stanno consegnando. Questo video ti sarà utile in caso di contestazione di eventuali danni che potrebbe addebitarti l'autonoleggio al termine del noleggio.

Nel tuo noleggio sono incluse tutte le assicurazioni obbligatorie e di cui hai bisogno e sono presenti delle franchigie. Se lo desideri, in loco potrai abbattere queste franchigie con dei supplementi.

Di norma nel tuo noleggio non sono inclusi il navigatore satellitare e i guidatori aggiuntivi. Nel caso in cui per te fossero importanti questi servizi, avvisaci per tempo in modo da poterti calcolare i relativi supplementi ed inserirli nella prenotazione. Se hai richiesto queste specifiche durante la fase di preventivazione o conferma non tenere contro di questo messaggio in quanto li avremo inclusi nella prenotazione.

In alcuni Paesi è necessaria la patente internazionale che potrai ottenere presso la Motorizzazione Civile, le autoscuole o i punti ACI.
Le tempistiche per ottenerla sono sono di circa 30 giorni e potrebbero aumentare nei periodi di alta stagione come Agosto e Capodanno. Scopri se la tua destinazione richiede la patente internazionale per tempo, direttamente sul TAB MOBILITA’ di Viaggiaresicuri.it.

Zanzibar

Tutte le spiagge di Zanzibar, protette dalla barriera corallina, sono soggette ogni 6 ore al fenomeno delle maree. Il
mare si ritira facendo emergere una lunghissima distesa di sabbia dalla quale emergono le spiagge sommerse, che è
possibile scoprire facendo lunghissime passeggiate muniti di scarpine di gomma. Occasionalmente, a causa delle
correnti marine, si può verificare la presenza di alghe sulla spiaggia, un fenomeno naturale che si risolve
spontaneamente.

A Zanzibar c’è una tassa di esportazione dei manufatti e statue in legno che sarà calcolata in base al valore e al peso dell’oggetto esportato. Il pagamento avverrà direttamente in aeroporto.

A partire dall’ 01/06/2019 è entrata in vigore la normativa emanata dal Governo della Tanzania che vieta l’uso, la
fabbricazione, l’importazione e l’esportazione di sacchetti in plastica nella Tanzania continentale (qualora contenuti
nel bagaglio a mano, inclusi quelli del Duty Free, e nel bagaglio in stiva, dovranno essere lasciati in aeroporto in
Tanzania).

Consigliato un abbigliamento sportivo e informale soprattutto per i safari; da non dimenticare cappellino, occhiali da
sole, creme protettive e repellenti contro gli insetti. E’ consigliato un capo pesante per i safari, specie la sera. Durante
il periodo delle piogge, dopo il tramonto, è preferibile un abbigliamento con maniche lunghe e pantaloni lunghi. Negli
hotel 4/5 stelle e di lusso è generalmente obbligatorio un abbigliamento formale per la cena (pantaloni lunghi per gli
uomini).

Bisogna calcolare due ore in più rispetto all’Itala, una con l’ora legale.

In Tanzania la mancia, sebbene non obbligatoria, è considerata consuetudine per assicurarsi un buon servizio.

I beach boys sono ragazzi locali, spesso giovani, che operano nelle zone costiere della Tanzania, specialmente in luoghi turistici come Zanzibar.
Il loro ruolo principale è quello di fornire servizi ai turisti che visitano le spiagge e le località costiere. Questi servizi possono includere per esempio:


- Guida turistica: I Beach Boys offrono spesso servizi di guida turistica, accompagnando i visitatori in escursioni in barca o in altre attività ricreative.


- Vendita di souvenir: Molti Beach Boys vendono oggetti artigianali, perline, tessuti tradizionali e altri souvenir locali ai turisti.


- Prenotazioni di attività: Possono aiutare i turisti a prenotare attività come safari, immersioni subacquee, gite in barca o altre esperienze locali presso agenzie locali


- Trasporti: Alcuni Beach Boys offrono anche servizi di trasporto, come noleggio di biciclette, moto o trasferimenti in auto o tuk tuk


- Informazioni locali: Forniscono informazioni sulla zona, come consigli sui ristoranti, sulle spiagge più belle o su eventi locali.


È importante notare che l'operato dei Beach Boys può variare notevolmente da individuo a
individuo, e alcuni possono cercare di vendere servizi o merci a prezzi gonfiati o possono essere coinvolti in attività illegali o comportamenti molesti. È consigliabile fare attenzione e prendere precauzioni quando si interagisce con i Beach Boys in Tanzania, come in qualsiasi altra destinazione turistica.
Se decidete di prenotare un’escursione con loro, è bene sapere che molto probabilmente non avranno un’assicurazione RC per i loro clienti e in caso di sinistro non sarete coperti.

Se vuoi portare con te qualcosa per aiutare la popolazione locale, sono ben accetti generi di abbigliamento, cancelleria per la scuola, beni per la cura della persona come sapone, shampoo, detersivi etc.

NON PORTARE assolutamente nulla da mangiare come caramelle, merendine o biscotti. Altrimenti poi i bambini avranno bisogno prima del tempo del dentista che non si possono permettere … Fai particolare attenzione anche ai medicinali che è sempre meglio donare agli ospedali che sanno come e quando utilizzarli.

Safari

rima di tutto è bene prevedere due bagagli: uno zainetto da tenere sempre con se ed un borsone o valigia con il vostro bagaglio vero e proprio.

Lo zainetto servirà per portare con voi ogni giorno macchina fotografica, felpa, crema solare, cappello per il sole, o altro.

Nel borsone o nella valigia metteremo vestiti, scarpe, prodotti per l’igiene personale e così via. Solitamente un borsone morbido è più pratico, ma anche una valigia rigida può andare bene.

Un altro consiglio che vi diamo è di dividere il bagaglio in sacchetti di plastica trasparente con zip (non tipo supermercato, i sacchetti di plastica sono vietati in Tanzania), in questo modo sarà più semplice mantenere ordinato il bagaglio e trovare le cose che vi servono. E’ bene anche avere un telo o un sacco di plastica per coprire il proprio bagaglio, per proteggerlo dalla polvere e da eventuali acquazzoni imprevisti (soprattutto se il bagaglio sarà caricato sul tetto della jeep).

Solitamente fa caldo, ma la mattina presto o la sera potrebbe fare fresco, quindi l’ideale è vestirsi a strati per coprirsi/scoprirsi a seconda delle situazioni e dei momenti della giornata.

Ecco una lista di quello che è bene portare con noi:

Pantaloni di cotone, scarpe da ginnastica o da trekking (comunque comode), magliette, felpa o pile a maniche lunghe, giubbino anti-vento o piumino leggero. Costume da bagno e ciabatte/sandali per la doccia/piscina/mare. Marsupio.

Cappello per il sole, occhiali da sole, crema solare (protezione forte) e crema idratante, bandana per il vento, repellente per gli insetti.

Ciascuno ha la propria sensibilità al caldo, al freddo ed all’esposizione solare. Regolarsi di conseguenza. Meglio avere un giubbino/pile che non si usa piuttosto che soffrire il freddo. Attenzione al sole, siete vicini all’equatore (!!), quindi cappello e crema solare per tutti.

Prodotti per l’igiene personale: salviette umidificate e/o fazzoletti di carta.

Potete portare anche un asciugacapelli portatile anche se fa caldo ed in alcuni lodge è in dotazione nel bagno, ma ricordate che non sempre c’è corrente per poterlo utilizzare.

Per i campeggiatori consiglio di portare asciugamano (o accapatoio), una torcia elettrica ed il proprio sacco a pelo (solo per camping safari, non per i campi tendati).

Portiamo anche un pizzico di pazienza. La Tanzania è un paese africano, ritmi sono un pò diversi dai nostri. Presto imparerete il significato di “pole pole”.

Non esistono limitazioni per apparecchi fotografici di qualsiasi tipo o videocamere. Si raccomanda vivamente di portare con sé un buon numero di memory card e pile di scorta dato che in loco è difficile. reperire tale materiale. Si consiglia inoltre di utilizzare custodie per la protezione degli apparecchi dalla sabbia/polvere. Per ricaricare le batterie le prese di corrente possono essere differenti da quelle italiane, quindi è meglio procurarsi adattatore tripolare per le prese UK.

Ricordiamo che nella maggioranza dei paesi africani è tassativamente proibito fotografare aeroporti, installazioni e automezzi militari, edifici governativi, ponti, militari in divisa.

I Masai a volte chiedono una piccola mancia per poter essere fotografati, ed è bene comunque chiedere il permesso alle persone prima di fotografarle, ma in ogni caso potete chiedere consiglio alla vostra guida.

E’ molto utile avere con sé un binocolo o/e un teleobiettivo da almeno 200-300 mm. Il binocolo è solitamente a disposizione sulla jeep.

Assistenza durante il viaggio

Per qualsiasi problema in corso di viaggio, vi preghiamo di contattare tempestivamente i numeri di emergenza indicati sui vouchers o sulla cartolina ASSISTENZA IN VIAGGIO al fine di avere immediata assistenza. Se per esempio non trovi l’autista che dovrà effettuare il transfer, prima di lasciare l’aeroporto con mezzi alternativi (taxi o mezzi pubblici), contatta il nostro corrispondente locale. Non saranno previsti rimborsi di servizi persi/non usufruiti o di spese extra sostenute se non si sarà preventivamente contattato il corrispondente locale.

Assicurazioni

Per prima cosa, è IMPORTANTISSIMO aprire il sinistro subito dopo che si è verificato in quanto le assicurazioni esigono l’apertura dello stesso entro 24h dal verificarsi dell’evento. Poi, in tutta calma, potrai mandare i documenti richiesti, ma è fondamentale fare questa azione immediatamente.

In base alla tua assicurazione, ci sono differenti siti a cui accedere per aprire il sinistro e qui di seguito trovi i link. Controlla i tuoi documenti di viaggio dove troverai la polizza con relativo numero di certificato e nome della compagnia assicurativa.

In caso di problematiche a destinazione legate al covid (tampone positivo prima di rientrare in Italia), ricorda che l’assicurazione copre solamente chi è positivo e chi è sottoposto a fermo sanitario/quarantena. Se capita, quindi, la situazione in cui ci siano viaggiatori positivi e negativi, occorre contattare immediatamente la centrale operativa dell’assicurazione (numero h24 della centrale operativa presente sulla polizza) e chiedere istruzioni su cosa fare e sulle coperture.

Nel caso in cui i soggetti risultati negativi non vengano sottoposti a fermo sanitario l’assicurazione non coprirà le loro spese di permanenza, l’eventuale prolungamento del soggiorno (con tutte le spese derivanti) e il nuovo volo di rientro che sarà a carico dei clienti stessi.

I clienti positivi avranno invece copertura di quarantena e servizi da riprogrammare nei limiti dei massimali della polizza.

Ci sentiamo appena l’assicurazione vi chiede i documenti burocratici da mandare.

Viaggio di nozze

Se ci hai comunicato che il tuo è un viaggio di nozze, abbiamo fatto tutte le segnalazioni agli hotel che, se disponibili, vi faranno trovare dei benefit in camera.
Al momento del check in lo staff dell’hotel potrà chiedervi il certificato di matrimonio che dovrai quindi portare con te. Molti hotel forniscono i benefit solo se il matrimonio si è svolto 6/12 mesi prima della partenza.

Informazioni utili – comunicazioni – valuta

Dal momento della conferma del viaggio fino al tuo rientro avrai la nostra assistenza, competenza ed esperienza a disposizione.
Prenotare in agenzia significa poter stare tranquilli e sereni perchè ci sarà sempre qualcuno pronto ad aiutarti, qualsiasi cosa succeda. Se un volo viene cancellato, un hotel è in overbooking o un bagaglio viene smarrito non dipende da noi in quanto si tratta di eventi fuori dal nostro controllo e aver prenotato in agenzia non ti rende purtroppo immune dall’incorrere in questi inconvenienti.
L’aver prenotato in agenzia ti da’ il vantaggio di avere una persona sempre a tua disposizione (la nostra assistenza quando sei in viaggio risponde h24) pronta ad aiutarti a risolvere eventuali problemi.
In questi casi tu potrai continuare a goderti il tuo viaggio e noi penseremo a risolvere il problema al posto tuo nel miglior modo possibile.

  • link utili

L’unità monetaria è lo Scellino della Tanzania, diviso in 100 centesimi, 1 euro vale circa 2500 Scellini. L’Euro è
accettato un pò ovunque ma in alcuni casi può essere più conveniente pagare in Dollari americani. Segnaliamo
tuttavia che le banconote emesse prima del 2006 non vengono accettate dalle banche, dagli hotel e dai locali
pubblici. Le carte di credito accettate sono Visa e MasterCard non elettroniche. E’ possibile effettuare prelevamento
di valuta locale in contanti con la carta di credito Visa, ma unicamente in città. Il nostro consiglio è quindi quello di portate gli Euro, è la valuta che si cambia meglio. Cambiate direttamente la valuta nei villaggi dove alloggerete a Zanzibar e direttamente in aeroporto per quanto riguarda la Tanzania continentale; consigliamo inoltre di cambiare piccole somme alla volta.
Partite con una carta di credito (anche ricaricabile) che si appoggi ai circuiti Visa o MasterCard (per esempio PostePay o Superflash) in modo da poter prelevare e pagare senza problemi. I nostri bancomat che si appoggiano al circuito Maestro non funzionano.

E’ sempre buona norma viaggiare con almeno 2 carte di credito, se possibile di 2 circuiti differenti (Visa e Mastercard per esempio). Verifica con la banca il PLAFOND delle tue carte di credito e se puoi aumentalo per il periodo del tuo viaggio; ti ricordiamo che hotel e autonoleggi, al momento del check in o del ritiro della macchina bloccano sulla tua carta una cauzione che verrà sbloccata dopo il check out o il rilascio della macchina. Soprattutto in viaggi con molte tappe le cauzioni sono molte e sommandosi vanno a diminuire il potere di acquisto della tua carta.

Il traffico telefonico all’estero può essere molto costoso e ti consigliamo quindi di attivare una sim locale al tuo arrivo in aeroporto oppure, se il tuo telefono è recente, puoi attivare una E-SIM utilizzando applicazioni come Airalo o similari che ti consentono di ottenere tariffe telefoniche e pacchetti dati a prezzi molto vantaggiosi fin dalla tua partenza dall’Italia. Nel link qui sotto ti portiamo alla pagina Airalo.

 

Il cellulare funziona quasi ovunque (verificare prima di partire di poter effettuare chiamate internazionali ed eventuali
costi con il vostro operatore). Per chiamare l’Italia utilizzare il prefisso internazionale +39. Il prefisso internazionale
della Tanzania è +255. E’ possibile acquistare una scheda locale prepagata con traffico dati per utilizzare mail, skype o
whatsapp.

Spesso nei lodge ed hotel è disponibile la connessione internet o WIFI e a seconda del hotel/lodge è disponibile
gratuitamente o a pagamento.

In generale la copertura internet in Tanzania è buona. Nelle principali città come Arusha e Dar Es Salaam è abbastanza
veloce e anche nei parchi in genere funziona. In alcune zone come il lago Natron, Serengeti Ndutu e Mara la
connessione non è buona ma in generale durante il safari nella Tanzania del nord possiamo collegarci ad internet quasi
tutti i giorni.

Potete portare farmaci generici (antipiretico, collirio, antinfiammatori, antibiotico ad ampio spettro, disinfettante intestinale/antidiarroico) e non dimenticate eventuali farmaci che si assumono regolarmente.

Consiglio: non bere l’acqua del rubinetto.

La Tanzania ha un piacevole clima tropicale caratterizzato da grandi variazioni climatiche regionali influenzate da diversi fattori, tra cui altitudine, infatti le temperature scendono di circa 6-7° C ogni 1000m. La parte più calda e più umida del paese si trova sulla costa.

La Tanzania è troppo vicino all’equatore per avere differenze significative tra inverno ed estate, vi è tuttavia una stagione secca e umida:

Stagione Secca in Tanzania da Giugno ad Ottobre.
Non c’è praticamente precipitazioni durante tutto l’inverno e l’umidità è molto bassa. Quando l’acqua scarseggia la fauna selvatica si concentra intorno alle pozze, fiumi e sorgenti disponibili.
Giugno, luglio, agosto, settembre e ottobre – nel pomeriggio le temperature sono tra i 20 °C e 30 °C e variano notevolmente in funzione dell’altitudine e la posizione. Quasi tutti i giorni finiscono con cielo limpido e soleggiato, le temperature scendono al calare del sole.

Stagione Umida in Tanzania da Novembre a Maggio
Non c’è praticamente precipitazioni durante tutto l’inverno e l’umidità è molto bassa. Quando l’acqua scarseggia la fauna selvatica si concentra intorno alle pozze, fiumi e sorgenti disponibili.
Giugno, luglio, agosto, settembre e ottobre – nel pomeriggio le temperature sono tra i 20 °C e 30 °C e variano notevolmente in funzione dell’altitudine e la posizione. Quasi tutti i giorni finiscono con cielo limpido e soleggiato, le temperature scendono al calare del sole.

Le zone che visiterai si trovano molto vicine all’equatore e a questa latitudine i raggi solari sono dannosi per la pelle se non si utilizza una adeguata protezione solare. Consigliamo di utilizzare protezioni dalla 30 in su a seconda della vostra pelle.

Te ne servirà uno per poter caricare tutti i tuoi device e ti consigliamo di acquistarne uno universale in modo da poterlo riutilizzare nel prossimi viaggio. Più in basso trovi un link di un adattatore come esempio.

Finalmente è arrivato il momento tanto atteso: il viaggio che negli ultimi mesi ti sembrava un sogno irrealizzabile è quasi tangibile e tra poche settimane salirai su quell’aereo che ti porterà a destinazione. Ma è proprio il mix di eccitazione e impazienza – condito da un po’ di sana agitazione – che caratterizza i giorni prima della partenza a giocare, a volte, brutti scherzi, a volte.

Può capitare di sentirsi sopraffatti di fronte alla preparazione della valigia, di dubitare di aver scelto la meta adatta o – semplicemente – di abbandonarsi al panico da “avrò dimenticato qualcosa?“.

Qualunque sia la tipologia di vacanza scelta, è necessario aver bene a mente alcuni fattori che contribuiranno a farti vivere il viaggio senza intoppi, specie quando ci si sposta verso mete lontane.

Ecco allora in tuo soccorso alcuni nostri consigli di viaggio, per aiutarti a partire con tranquillità e a godere dell’esperienza lasciando a casa ogni pensiero.

Prima di partire: 5 cose da tenere a mente!

1. DOCUMENTI

I documenti si suddividono in documenti di viaggio e documenti personali: se i primi includono i biglietti aerei, le prenotazioni degli alberghi, i documenti per il noleggio dell’auto – ossia tutto ciò che è legato agli aspetti organizzativi della vacanza – i secondi riguardano la tua persona.

Sono inclusi:

Carta di identità;
Passaporto, normalmente con validità residua di almeno 6 mesi alla data di rientro in Italia;
Patente di guida ed eventuale patente internazionale, ossia il permesso da richiedere alla Motorizzazione per circolare in quei Paesi che non siano firmatari delle medesime convenzioni internazionali ratificate dall’Italia;
Tessera sanitaria e documentazione medica, soprattutto nel caso di particolari patologie. Utile anche segnalare eventuali allergie, il gruppo sanguigno e fornire gli estremi della propria assicurazione medica. In alcuni Stati – se presenti vaccinazioni obbligatorie – verrà richiesto di esibire il certificato vaccinale;
Visto d’ingresso, se previsto, ossia il permesso di accedere in un dato Paese per la durata del soggiorno.
Meno importanti, ma comunque utili sono il badge aziendale o la tessera dello studente, da esibire in determinate circostanze (ad esempio nei musei) per aderire ad alcune convenzioni qualora previste.

Ricordati inoltre di portare con te una fotocopia dei tuoi documenti che risulterà indispensabile nel caso di smarrimento degli originali o, più semplicemente, per non doverli utilizzare sempre, anche in circostanze dove sarebbe facile perderli o rovinarli, come durante una gita in barca.

2. LA VALIGIA

Quel contenitore di vestiti e oggetti tanto temuto, ma in realtà non così difficile da preparare se si utilizza il metodo corretto.

Che si tratti di uno zaino o di un trolley, la prima verifica da effettuare è il controllo delle limitazioni di peso e di misure previste dalla compagnia aerea con cui si viaggia: non vorrai per caso dover pagare un sovrapprezzo per aver portato quel paio di scarpe in più che probabilmente, alla fine, non utilizzerai?

Ed è proprio questo il problema che affligge tanti viaggiatori: decidere che cosa ritenere indispensabile – e quindi da includere nel bagaglio – e cosa no. Ma ricordati, il viaggio è una circostanza in cui il look passerà in secondo piano, talmente sarai sopraffatto dalle meraviglie che ti circonderanno. Perciò meglio pochi indumenti pratici, che l’intero guardaroba stipato in valigia. Parola d’ordine: comodità. E se i vestiti non basteranno, esistono comunque le lavatrici!

Può essere utile qualche giorno prima della partenza stilare una lista delle cose da portare, per non rischiare di dimenticarti qualcosa all’ultimo. E ricorda: non riempire anche l’ultimo spazio libero, altrimenti non avrai neanche un buco per eventuali acquisti.

3. LE VACCINAZIONI E LE MEDICINE

Qualche mese prima di partire, è necessario informarsi sul potenziale obbligo vaccinale previsto in alcuni Paesi. Certi Stati, infatti, attuano delle limitazioni di ingresso a coloro che non siano stati sottoposti a vaccinazioni considerate necessarie per tutelare la salute degli abitanti e dei turisti.

Ecco perché è importante contattare la propria ASL per verificare le normative vigenti nella destinazione in oggetto e valutare eventualmente la possibilità di sottoporsi ai vaccini, anche se facoltativi.

Oltre alle vaccinazioni, quando si viaggia – soprattutto all’estero o se sono presenti bambini a seguito – è bene avere a disposizione un proprio kit medico, contente il necessario per il primo soccorso (disinfettante, bende, cerotti, forbice, termometro ecc.) e alcune medicine come antipiretici, antinfiammatori, analgesici, antibiotico, antistaminici, antiemetici e antidiarroici.

Se inoltre si assumono solitamente alcuni farmaci particolari, è necessario viaggiare con la documentazione che attesti la presenza effettiva della patologia, per non incorrere in problemi alla frontiera o per identificare nella farmacia locale l’equivalente qualora si smarrisca l’originale.

4. I SOLDI

Dove conviene cambiare la valuta? Carte o contanti? Ricaricabile o carta di credito? Sono tanti i dubbi che affliggono un viaggiatore prima della partenza, soprattutto se riguardano gli aspetti economici.

Quando ci si allontana dalle proprie consuetudini, il buonsenso richiede di avere ben chiaro il luogo in cui ci si sta recando e le regole vigenti in materia di soldi: esistono posti in cui è difficile prelevare contanti, luoghi in cui non sono accettate le carte di credito e mete in cui – addirittura – i bancomat non esistono.

Per prima cosa, è importante verificare con la propria banca che la carta e il bancomat vengano accettati nel Paese di destinazione e definire quale sia il massimale necessario per intraprendere il viaggio.

È importante poi informarsi sul tasso di cambio e capire se sia più conveniente cambiare i soldi in anticipo o sul posto e che commissioni siano applicate ai prelievi con bancomat e ai pagamenti con carta di credito. Una soluzione utile sono le carte ricaricabili appartenenti a circuiti internazionali (Visa e MasterCar